Carta BancoPosta Più: come funziona

bancoposta più

La carta BancoPosta Più Compass è un servizio offerto da Poste Italiane che dà la possibilità a chi utilizza questa carta di servirsi dei servizi messi a disposizione dal circuito Mastercard. Chi utilizza questa carta di credito ha a disposizione un fido, che può essere sottoposto anche a rate in maniera molto personalizzata. Si tratta nel concreto di uno strumento di gestione degli acquisti da realizzare in modo molto versatile. Ma a quanto ammontano i costi della carta BancoPosta Più? Quali sono i dettagli di questa carta revolving? Andiamo più a fondo e vediamo come funziona.

Carta di credito BancoPosta Più: requisiti e documentazione

Con BancoPosta Più si può avere un saldo compreso tra 2.600 euro e 3.600 euro. La somma richiesta può essere erogata in base alle richieste di clientela e a seconda delle disposizioni dell’istituto di credito, che, prima del saldo, si occupa di verificare il possesso dei requisiti richiesti. Infatti il soggetto richiedente deve possedere alcuni requisiti obbligatori, per poter accedere a questo tipo di credito. Ecco i criteri oggetto di valutazione:

  • età compresa tra i 19 e i 72 anni;
  • un reddito dimostrabile che provenga da lavoro autonomo, da lavoro dipendente o da pensione;
  • residenza in Italia da almeno 3 anni, se il richiedente non è cittadino di uno dei Paesi che fanno parte dell’Unione Europea.

Per richiedere la carta BancoPosta Più, si devono presentare all’ufficio postale o utilizzando il servizio internet questi documenti:

  • un documento di identità;
  • tessera sanitaria con il codice fiscale;
  • busta paga (per lavoro dipendente);
  • cedolino della pensione (in caso di reddito da pensione);
  • modello Unico per i lavoratori autonomi (in caso di lavoro autonomo);
  • permesso di soggiorno per chi ha una cittadinanza di un Paese al di fuori dell’Unione Europea.

Carta BancoPosta più: come funzionano le rate

Con la carta Compass BancoPosta possiamo utilizzare il fido a nostra disposizione per rimborsare gli acquisti anche a rate. Volendo, si può anche chiudere il debito in un’unica soluzione. Per le rate dobbiamo necessariamente avere una somma che sia maggiore di 180 euro. Le rate possono essere disposte in 6, 12, 18 e 24 mesi.

Possiamo scegliere la forma di rientro che preferiamo, rivolgendoci ad uno sportello dell’ufficio postale, all’area clienti sulla pagina web appositamente dedicata a questa carta revolving oppure possiamo chiamare il numero verde 800.003322.

Quanto costa la carta BancoPosta Più

Generalmente i costi previsti per questo tipo di carta rispecchiano quelli che anche altri istituti di credito richiedono per l’apertura di un fido. Il costo annuale è pari a 24 euro. Per le rate non ci sono interessi diretti, ma si deve pagare una commissione di 0,50 euro al mese. Ricordiamo che questa carta Compass è assicurata in maniera automatica, senza l’applicazione di costi aggiuntivi.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.