L’archivio antifrode

Il d.lgs. 64/2011 ha da qualche anno istituito un sistema per prevenire frodi nel settore del credito al consumo, intese nello specifico come furti di identità.

Questo sistema si attua con la creazione di un archivio pubblico gestito dalla Consap (http://www.consap.it/Home) che le banche e finanziarie potranno consultare per verificare la veridicità dei dati dichiarati da chi richiede un finanziamento, smascherando coloro che tentano di sostituirsi a vittime inconsapevoli.

L’archivio si alimenta con segnalazioni di banche e finanziarie e di chiunque sospetti di essere stato vittima di un furto di identità. Le verifiche potranno avvenire in vari modi, tra cui il confronto con dati già in possesso di organismi pubblici e privati.

Naturalmente il provvedimento rispetta in materia di privacy quanto il Garante della Privacy detterà in merito al sistema.

per saperne di più:

– Legge 142/92 parzialmente abrogata e sostituita (art.18 e segg.) dal TUB, Testo Unico Bancario;

– Testo Unico Bancario (TUB), d.lgs.385/93, art.121-128bis, cosi’ come modificati dal D.lgs. 141/2010 che al Titolo I (art.1,2,3) ha recepito la

Direttiva 2008/48/Ce;

– Codice del consumo, d.lgs.206/05, in cui e’ confluito il D.lgs.63/2000 che ha recepito la direttiva 98/7/Ce che modifica la direttiva 87/102/Ce,

art. 43 e 67 comma 6 (essenzialmente per il recesso) e artt. dal 67-bis al 67 vicies bis (commercializzazione a distanza dei servizi finanziari ai

consumatori);

– Deliberazione CICR del 4/3/2003 (trasparenza offerte e contratti), modificata dal DM 3/2/2011;

– Decreto Ministero economia e finanze n.50571 del 3/2/2011 (che ha abrogato il DM 8/7/1992);

– Provvedimento Banca d’Italia del 29/7/2009 in vigore dal 1/1/2010 (trasparenza offerte e contratti), modificato dal Provvedimento del 9/2/2011,

sezione VII;

Norme sulla conciliazione

– D.lgs.385/1993 art.128 bis (Testo unico bancario sull’Arbitro Bancario Finanziario)

– D.lgs. 28/2010 “mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali” in vigore dal 20/3/2010, applicazione

obbligatoria dal 20/3/2011

– DM Ministero della Giustizia 18/10/2010 n.180 (decreto attuativo) che sostituisce il DM 23 luglio 2004 n.223

Norme sull’archivio antifrode

– D.lgs.64/2011 istituzione di un sistema pubblico di prevenzione, sul piano amministrativo, delle frodi nel settore del credito al consumo, con

specifico riferimento al furto d’identità.

LINK UTILI

– Normativa Banca d’Italia sulla trasparenza con allegati e testi dei Provvedimenti:

(http://www.bancaditalia.it/vigilanza/normativa/norm_bi/disposizioni-vig/trasparenza_operazioni)

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968