Cessione del quinto: anche per cattivi pagatori

In questo periodo di crisi è facile trovarsi in difficoltà economica. Ecco che un debito non saldato, la mancata restituzione di un prestito, possono far inserire un debitore nella lista dei cattivi pagatori o nei Sic, i Sistemi di informazioni creditizie, delle banche dati che raccolgono le informazioni sui contratti di finanziamenti, con anche le irregolarità nei pagamenti.

Insomma se non si è puntuali nei pagamenti di rate di cambiali o prestiti, di qualunque tipo siano, il rischio è grosso: che il nostro nominativo venga inserito nelle liste dei segnalati come cattivi pagatori. Un conseguenza che viene sottovalutata ma che in futuro può tradursi in una bella seccatura. Già perché questo comporta che la nostra affidabilità creditizia diminuirà, e sarà più difficile ottenere un nuovo finanziamento  un domani, perché saremo giudicati meno affidabili visto i nostri “precedenti”.

Come uscirne? La cessione del quinto è una soluzione per i lavoratori dipendenti pubblici e privati. Se avete bisogno di un prestito ma siete ancora nella lista dei cattivi pagatori, potete giocare la carta della cessione del quinto se avete un contratto di lavoro a tempo indeterminato. In quel caso infatti la garanzia sarà nel contratto di impiego o nel Tfr.

La cessione del quinto  insomma mette d’accordo clienti e banche: da una parte il lavoratore dipendente ( ma anche il pensionato) potranno vedersi concedere un nuovo prestito, dall’altra gli istituti  di credito potranno essere sicuri di avere le rate del finanziamento pagate con regolarità, grazie alla trattenuta mensile sullo stipendio o sulla pensione.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.