Come richiedere un prestito senza busta paga

Prima di concedere un prestito, le banche e le finanziarie vogliono essere sicuri che ci siano delle garanzie per la restituzione del finanziamento. Sarà quindi difficile accordarne uno a chi non ha busta paga, né un’entrata dimostrabile. Ottenere prestito per questo tipo di clienti è difficile, ma se è davvero importante, non impossibile. Alcuni istituti di credito possono concedere un prestito senza busta paga se per esempio c’è la garanzia di un immobile di proprietà. Ipotecando  un immobile per esempio, si potrà ottenere in cambio un finanziamento. Un’altra soluzione può essere cercare qualcuno con un’entrata fissa, che accetti di farci da garante. Ci sono infine fondi di garanzie, istituiti da regioni o province in accordo con alcune banche, che cercano di garantire finanziamenti per lavoratori precari o per soggetti in difficoltà.

Ottenere un finanziamento anche se si è stati protestati o se si è stati bollati come cattivi pagatori non è impossibile. Se in passato si sono emessi titoli di credito non coperti, non si sono pagate delle cambiali, non si sono rispettate le rate del pagamento di un prestito, se si è stati insolventi. Insomma, tutti quei casi in cui un debitore non è stato in grado di onorare un pagamento dovuto.

Quando succede questo si viene inseriti nei registri appositi o nelle banche dati dei cattivi pagatori. Quando si richiederà, se proprio è necessario, un nuovo prestito, la finanziaria o la banca, con le verifiche di routine, potrebbero non voler finanziare un soggetto con scarsa affidabilità creditizia. Ma ci sono dei casi in cui questo è possibile, ovvero, quando non sono necessarie garanzie. La soluzione più semplice, per chi è cattivo pagatore, ma è lavoratore dipendente, è la cessione del quinto.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.