Proteggersi dall’usura

Uno strumento importante per proteggere i consumatori dal reato di usura proviene proprio dalla banca centrale La Banca d’Italia infatti provvede a informare periodicamente sulle soglie oltre le quali un tasso è da considerarsi usuraio. Superate insomma alcune soglie, un prestito assume la conformazione di usura ed è da considerarsi illegarel

La pubblicazione dei tassi usurai avviene ogni trimestre. Bankitalia analizza e pubblica i tassi medi dei finanziamenti. Sono da considerarsi oltre la soglia di usura quando vengono aumentati della metà rispetto alla media calcolata. L’operazione di monitoraggio e individuazione dei tassi dmedi delle operazioni di finanziamento viene compiuta trimestralmente da Bankitalia.

 Prestare a tasso usuraio significa fornire un prestito a tassi di interesse considerati illegali, così alti da rendere il loro rimborso molto difficile se non impossibile, e spingendo il debitore ad accettare condizioni poste dal creditore a proprio vantaggio. Ma soprattutto, l’usura è un reato, definito dall’articolo n. 644 del Codice Penale così: “Chiunque si fa dare o promettere, sotto qualsiasi forma, per sé o per altri, in corrispettivo di una prestazione di denaro o di altra utilità, interessi o altri vantaggi usurari è punito con la reclusione da uno a sei anni e con la multa da € 3.098 a € 15.493”.

Si è di fronte a un reato di usura quando è concesso un prestito a un tasso di interesse superiore al cosiddetto “tasso soglia”, che viene rilevato e aggiornato  dopo analisi periodiche trimestrali, dal Ministero del Tesoro, attraverso Bankitalia. I tassi di interesse si possono definire usurari quando eccedono del 50% rispetto al tasso medio di riferimento di quel periodo.

 

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968