Mutui a 40 anni: perché non convengono

mutuo 40 anni

Quando si tratta di mutui, le offerte e le proposte delle banche possono essere le più variegate. In alcuni casi, gli istituti finanziari possono addirittura offrire piani di ammortamento di ben 40 anni che, però, nonostante le apparenze, sono tutto fuorché convenienti.

Mutui a 40 anni e bassa convenienza

Normalmente i piani di ammortamento prevedono una durata massima di 25/30 anni ma alcuni istituti di credito possono spingersi anche oltre. I mutui a 40 anni, però, portano più svantaggi che vantaggi nonostante si possa pensare che con un piano di ammortamento così lungo le rate possono essere maggiormente vantaggiose.

 

Per approfondire -> Ammortamento: cos’è e come si calcola

 

Infatti questo è uno dei due motivi per cui una persona può chiedere un piano di ammortamento così lungo. Il secondo motivo è che le persone sono portate a credere che con un mutuo a 40 anni le banche possano concedere un finanziamento che superi l’80% del valore dell’immobile. Entrambi i presupposti, però, sono errati.

Infatti, la riduzione dell’importo delle rate superati i 30 anni non è così rilevante. Ad incidere sulle rate in maniera importante sono gli interessi passivi che sui mutui a 40 anni sono applicati al massimo. Quindi, per assurdo, un mutuo con un piano di ammortamento così lungo presenta addirittura costi più elevati di tutte le altre tipologie.

Per quanto riguarda il secondo presupposto, anche in questo caso la convinzione è errata. Le banche continueranno a concedere sempre e solamente un finanziamento sino all’80% del valore dell’immobile. Per ottenere un valore al 100% valgono sempre le stesse regole di tutti i mutui.

Inoltre, qualcuno pensa che con i mutui a 40 anni sia più facile riuscire ad accedere ad un finanziamento. Tuttavia, proprio perché le rate non si abbassano più di tanto anche questa idea è sbagliata.

Dunque, i mutui a 40 anni convengono davvero molto poco alle persone e molto di più alle banche anche se per loro il rischio di insolvenza cresce visto che il piano di ammortamento così lungo può portare a maggiori sorprese negative nel lungo termine.

Tuttavia, mutui a 40 anni sono offerti tranquillamente da alcuni istituti finanziari. Dunque, se per acquistare la propria casa si dovesse scegliere di optare per un mutuo così strutturato, sebbene la scelta possa rivelarsi controproducente, la cosa migliore da fare è comunque sempre quella di parlare con più banche e finanziarie.

In questo modo sarà possibile confrontare più proposte e preventivi per farsi un’idea più precisa di quanto si andrà effettivamente a pagare nel lungo periodo e se le rate potranno essere sopportate senza problemi per la lunghissima durata del piano di ammortamento.

In alternativa è anche possibile richiedere mutui dalla durata inferiore per confrontare costi e benefici con le proposte a 40 anni.

 


Immagine: Socialdemokraterna via Flickr

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.