Risparmiare sul mutuo: 7 consigli per riuscirci

risparmiare sul mutuo

Quando si ha l’intenzione di accendere un mutuo per l’acquisto della propria casa è sempre bene prestare attenzione e seguire alcune semplici regole per trovare la soluzione migliore per le proprie necessità. Non tutti i mutui, infatti, sono uguali, sia a livello di costi accessori che sulle modalità di rateizzazione. Dunque, è necessario valutare più proposte con molta attenzione prima di decidere verso quale offerta di mutuo dirigersi.

Mutui: le regole per risparmiare

Confrontare, confrontare, confrontare.

La prima regola è quella di confrontare le offerte chiedendo più preventivi possibili. Come accennato all’inizio, non tutti i mutui sono uguali e quindi possono presentare delle profonde differenze. Alcune banche scontano i costi accessori legali alle istruttorie, oppure “regalano” la prima rata. Anche i tassi d’interesse possono variare leggermente e non tutte le banche offrono soluzioni a tassi fissi o variabili. Il mondo dei mutui è molto vasto e solo confrontando i preventivi di finanziarie diverse si può avere una chiara idea di quello che offre davvero il mercato.

Occhio alla percentuale delle banche

Secondo consiglio è quello che tenere d’occhio lo Spread previsto nei contatti. Più basso sarà e più si risparmierà. Trattasi del costo effettivo che ogni banca chiede ai clienti per l’apertura di un mutuo. Costo che si aggiunge a quello del tasso di interesse. Più basso sarà lo Spread e minori saranno gli interessi applicati. Quindi è bene orientarsi verso contratti che presentino Spread bassi.

Soluzioni convenienti con insidie: i mutui a tasso misto

Nel mercato dei mutui esistono anche prodotti misti e non sempre possono risultare convenienti. Si pensi ai mutui a tasso misto che permettono di cambiare il tasso di interesse periodicamente passando da quello fisso a quello variabile e viceversa. Trattasi di soluzioni interessanti ma spesso dietro sono previsti costi maggiori da parte delle banche e quindi bisogna prestare attenzione.

Agevolazioni prima casa per risparmiare

Il mutuo, se è per la prima casa, può prevedere delle agevolazioni. Dunque, un suggerimento è quello di informarsi bene per capire se sono previste delle detrazioni fiscali e quali sono i requisiti minimi per accedervi.

Pochi debiti in corso

Altro consiglio è quello di evitare di richiedere nuovi finanziamenti prima di accendere un mutuo. Per concedere un mutuo, come noto, la banca valuta la situazione finanziaria del richiedente e in caso di finanziamenti aperti, il loro peso potrebbe penalizzare la valutazione dell’istituto di credito. Il rischio, infatti, è che le banche giudichino insufficienti le rimanenti entrate dei richiedenti a coprire le rate del mutuo.

Tassi di interesse e spese accessorie

Inoltre, è sempre buone regola verificare il TAEG dei contratti che permette di capire immediatamente come saranno calcolate le rate. Il TAEG è il Tasso Annuo Effettivo Globale ed è il costo del finanziamento più tutte le spese accessorie. Grazie al TAEG è possibile comprendere immediatamente se un mutuo è conveniente oppure no.

Tasso d’ingresso e tasso a regime: ci sono differenze!

Molto importante è verificare che il tasso previsto dalla banca sia un tasso a regime e non un tasso d’ingresso, cioè un tasso promozionale valido solo per un breve periodo.

Dunque, prestando bene attenzione è possibile individuare le migliori offerte arrivando a spendere di meno. Il confronto tra le diverse offerte è comunque sempre la base da cui partire per la ricerca del mutuo per la propria casa.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.