Surroga mutuo BNL: come funziona

mutuo surroga bnl

La surroga mutuo BNL è la possibilità di cambiare le condizioni di un mutuo passando da una banca all’altra. Si può scegliere di passare dalla banca originaria, presso la quale si è stipulato il contratto iniziale, ad un’altra. BNL ha attivato varie proposte molto interessanti da questo punto di vista, sia per la surroga del mutuo a tasso fisso che per quella a tasso variabile. La surroga del mutuo BNL potrebbe essere importante anche per l’acquisto della prima casa. Vediamo come funziona la procedura.

Surroga mutuo BNL: come funziona

Dopo che si è stabilito un mutuo, in seguito al rilascio di un adeguato preventivo di finanziamento e dopo aver fatto il calcolo per sapere quanto andremo a pagare, può capitare che nel corso del tempo non si abbiano più le condizioni economiche tali per poter ottemperare al pagamento delle rate mensili del mutuo. Per questo si può avvertire la necessità di stabilire un altro mutuo a condizioni più favorevoli.

Quindi si può optare per la surroga. BNL propone due tipi di surroga del mutuo: trilaterale o bilaterale. Nel primo caso agiscono tre elementi: la banca originaria, la nuova banca e il soggetto debitore. Nella surroga bilaterale intervengono soltanto la nuova banca e il soggetto debitore. È logico però che anche l’istituto di credito che è stato scelto precedentemente deve rilasciare un’attestazione alla nuova banca.

La surroga non prevede costi e nemmeno richieste di accettazione particolari, perché la banca originaria non può rifiutare l’accettazione della procedura, quando il mutuatario la richiede. Per quanto riguarda i tempi, essi possono variare a seconda che si richieda una semplice surroga oppure la surroga con erogazione di nuova liquidità.

Surroga mutuo BNL: il Trasformamutuo

BNL per la surroga mutuo propone un’opzione che si chiama Trasformamutuo. È proprio questa opzione a prevedere le due possibilità a cui abbiamo fatto riferimento precedentemente. Con la semplice surroga si passa dalla vecchia banca alla nuova. Con la surroga ed erogazione di nuova liquidità si ricevono anche altri soldi nel passaggio per svolgere altre operazioni. Naturalmente questo comporta anche il cambiamento delle condizioni contrattuali.

BNL propone diverse possibilità:

  • mutuo quasi fisso – il tasso di questo mutuo è variabile, ma nel corso del tempo si può beneficiare di eventuali riduzioni delle rate in base all’andamento del mercato;
  • mutuo spensierato – è un mutuo a tasso fisso, che può essere richiesto per acquistare una casa, per ristrutturarla o per completare la sua costruzione;
  • mutuo futuro sereno – è un mutuo a tasso fisso con rate decrescenti. All’inizio si paga di più, ma poi l’importo delle rate diminuisce;
  • mutuo affitto + tasso fisso – si tratta di un mutuo con rate crescenti, il cui importo viene stabilito ogni 5 anni;
  • mutuo variabile – è la formula a tasso variabile, con la possibilità di beneficiare degli andamenti più favorevoli del mercato;
  • mutuo affitto + – è sempre un mutuo a tasso variabile, con la predeterminazione periodica delle rate.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968