Allarme clonatori a Treviso, controllate i conti correnti

Si moltiplicano nelle ultime ore gli allarmi sulle truffe e le clonazioni di carte di credito. L’allerta è scattata per la provincia di Treviso, dove un centinaio di persone ha già denunciato la clonazione delle proprie carte di credito dopo aver utilizzato i servizi dei Bancomat. Ma le vittime della clonazione potrebbero essere molte di più.

La polizia è ora a caccia dei truffatori, che hanno attinto dai conti personali degli sventurati avventori di un centro commerciale di Villorba ed hanno poi speso i soldi all’estero (principalmente in America). I militari sospettano che gli apparecchi contraffatti siano stati piazzati anche due o tre mesi fa, con un conseguente furto di dati e di codici personali che potrebbe essere a questo punto molto vasto.

Nel frattempo il comandante provinciale dei carabinieri ha raccomandato attenzione ai trevigiani: «Chi ha effettuato acquisti tramite carta di credito o bancomat al Granbrico di Villorba chieda alla banca l’estratto conto e gli ultimi movimenti – consiglia –, si rivolga al direttore di filiale del suo istituto di credito, chieda di essere avvisato ogni volta vengano registrati acquisti all’estero e faccia immediatamente denuncia».

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968