Carte di credito: consigli per la sicurezza

Ecco alcuni consigli per utilizzare i metodi di pagamento elettronici in tutta sicurezza:

1) Custodire la carta con la massima cura.

2) Memorizzare il codice segreto senza trascriverlo.

3) In ogni caso il PIN non dovrà mai essere conservato insieme alla carta.

4) Stare attenti a che nessuno veda il PIN mentre viene digitato.

5) Se si dimentica il PIN è necessario recarsi subito in banca per bloccare la carta e richiederne una nuova. Questo perché non può mai essere emesso un nuovo PIN su una carta di credito già attivata. Anche quando si sbaglia per tre volte di seguito la digitazione del PIN, la carta di pagamento viene bloccata ed è necessario richiederne una nuova (o la riattivazione della stessa nel caso in cui si ritrovasse il PIN in un momento successivo).
non perdere di vista la carta al momento del pagamento

6) Firmare sempre la carta sul retro al momento in cui viene consegnata.

7) Chiedere l’attivazione del “SMS Alert” per la carta di credito, servizio che invia un SMS ogni volta che la propria carta viene utilizzata in caso di smarrimento o furto di BANCOMAT o carta di credito, è necessario bloccare immediatamente la carta, fare la denuncia di smarrimento alle forze dell’ordine e presentarla alla propria banca. È consigliabile tenere sempre a portata di mano i numeri di telefono istituiti dalle banche e dai circuiti internazionali, attivi tutti i giorni 24 ore su 24 dall’Italia e dall’estero. Occorre ricordare che, ove previsto dal contratto, in caso di uso fraudolento, al cliente che non abbia effettuato la comunicazione del furto/smarrimento possono essere addebitati al massimo 150 euro. Alcune banche, in funzione delle politiche commerciali adottate, non prevedono tale addebito. Se invece l’uso fraudolento è successivo alla comunicazione del titolare, non è prevista alcuna spesa.

8) Nel caso di acquisti online, prima di inserire i dati della carta è importante verificare l’autenticità del sito con alcuni accorgimenti:
* controllando la presenza del prefisso https:// nell’indirizzo web
* verificando la presenza dell’icona “lucchetto chiuso” nella barra di stato del browser o la presenza del protocollo SSL 128bit che protegge le trasmissioni dei dati

Occorre ricordare che se un terzo fa uso fraudolento di una carta di pagamento per acquisti online, è previsto che l’ente emittente riaccrediti al titolare della carta gli importi relativi a tutti gli utilizzi fraudolenti contestati.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.