Carte di credito: le carte revolving

Fanno parte della categoria delle carte di credito anche le carte revolving che consentono di restituire a rate le somme pagate. Quando si sottoscrive il contratto per una carta revolving vengono concordati sia il limite massimo del prestito concesso sia la rata minima di rimborso.

LA CARTA CHE FA IL PRESTITO A CHI LA USA
Trattandosi di un vero e proprio prestito il titolare paga all’emittente alcune spese fisse e gli interessi sul finanziamento. Prima di sottoscrivere il contratto è bene quindi valutare sia il TAN (tasso annuo nominale) sia il TAEG (tasso effettivo globale).

COSA SI FA CON LA CARTA DI CREDITO
Con la carta di credito è possibile:
* fare acquisti presso gli esercizi commerciali convenzionati sia in Italia che all’estero
* ritirare contante presso gli sportelli automatici convenzionati sia in Italia che all’estero
* fare acquisti e prenotazioni a distanza, al telefono o tramite internet, per esempio per un albergo o per noleggiare un’auto.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968