Commercio on-line: come gli italiani usano le carte di credito sul web

Le vacanze di Pasqua sono alle porte e sempre più italiani – complice la crisi e la scarsità di liquidità – si affidano al web per trovare offerte e occasioni per le vacanze di Primavera. ed è proprio qui, nel settore vacanze, che si concentra la spesa degli italiani sul web. Gli acquisti elettronici con le carte di credito per vacanze o pacchetti di viaggio ammontano infatti a più di un terzo del totale, attestandosi al 37,3%. Un settore che ha anche visto una crescita importante, soprattutto per quanti riguarda le compagnie aeree, le cui prenotazioni on-line sono sempre più diffuse (+10,4%), e i noleggi (+8,5%).

Gli acquisti su web
A fornire i dati è l’Osservatorio CartaSì, che ha monitorato il fenomeno degli acquisti su web tramite carta di credito nel corso del 2010, rilevando un giro d’affari pari a 6,2 miliardi di euro, che costituisce più del 9% del totale degli acquisti con carta di credito. Insomma, ancora poco, anche se l’andamento di questo tipo di acquisti sembrava ben promettere nei primi mesi del 2010 e poi è sceso in modo pesante verso la fine dell’anno, specialmente per quanto riguarda il settore dei viaggi e del turismo. Va però notato – evidenza l’Osservatorio – che grazie agli acquisti web ogni titolare di carta di credito ha speso il 5,1% in più, effettuando un maggior numero di acquisti.

I nuovi settori di spesa sul web
Dopo i viaggi, gli italiani acquistano sul web prodotti di informatica e servizi consumer (specialmente quelli finanziari e per le scuole), rispettivamente seconda e terza voce di spesa, con aumenti del 13,2% e del 10,9%.
Ma si comincia anche a muovere il mercato di abbigliamento, calzature, prodotti musicali e librerie on-line.
Fanalino di coda il comparto alimentare: meno dell’1% è la spesa degli italiani nei supermercati o nei negozio alimentari on-line, segno di un settore che cozza contro le buone abitudini della spesa italiana locale.

Gli acquisti all’estero
In continua crescita, invece, l’acquisto di beni provenienti dall’estero: il 57,8% del totale speso con la carta di credito va a finire nelle tasche di fornitori fuori dai confini nazionali.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.