Fideiussione assicurativa: cos’è e come funziona

fideiussione assicurativa

Fideiussione assicurativa: cos’è? Scopriamo insieme la definizione e vediamo le differenze che ci sono con quella bancaria. Si tratta della possibilità di richiedere che una compagnia di assicurazioni faccia da garante, quando abbiamo bisogno di avere a disposizione un credito. Le compagnie di assicurazione, infatti, non hanno soltanto il compito di rilasciare polizze assicurative, ma possono anche fare da garanti. In questo modo si assumono la responsabilità di restituire il debito, se il debitore si trovasse nelle condizioni di non poter restituire più la somma avuta in prestito.

Come funziona la fideiussione assicurativa

Se ci rivolgiamo ad una banca o ad una finanziaria, perché abbiamo bisogno di un finanziamento, molte volte ci viene chiesto di presentare un garante che si assuma la responsabilità di restituire la somma presa in prestito, se per cause improvvise non abbiamo più la disponibilità economica per restituire il prestito. Si tratta quindi di trovare un fideiussore, che non per forza deve essere rappresentato da una persona fisica, visto che il ruolo può essere svolto anche da una compagnia assicurativa.

Quest’ultima si assume il rischio di un’eventuale mancanza di rimborso da parte del debitore. Succede nella pratica che la compagnia assicurativa restituisce il prestito alla banca e poi si avvale del diritto di rivalsa direttamente sul debitore, per recuperare la somma a cui ha dovuto far fronte. D’altronde anche la banca, attraverso la fideiussione, si trova ad aver coperto il debito, senza correre alcun rischio.

Come e quando richiedere la fideiussione assicurativa

Ci sono molti casi in cui può essere richiesta la fideiussione assicurativa. Ad esempio questa garanzia risulta ottima quando abbiamo bisogno di coprire un contratto d’affitto oppure possiamo utilizzarla per il rimborso dell’IVA.

A volte capita di avere un credito nei confronti dell’Agenzia delle Entrate e vogliamo chiedere il rimborso anticipato. Potendo contare su una fideiussione assicurativa, l’Agenzia delle Entrate più facilmente concede l’anticipo, perché è consapevole che anche in seguito potrà avere indietro la somma, se gli accertamenti dimostrano che la richiesta di rimborso non spettava di diritto.

La fideiussione assicurativa può essere sfruttata anche nel caso degli appalti pubblici. Per richiederla basta rivolgersi ad una compagnia assicurativa, presentando una documentazione apposita, che è la stessa richiesta per ottenere una fideiussione bancaria. Servono i documenti di identità, il codice fiscale, le ultime buste paga e poi un CUD o un modello 730 per attestare il reddito.

I tempi di erogazione sono molto brevi, di solito tutto viene concluso nel giro di quattro giorni. I costi possono essere variabili, a seconda dei fattori che entrano in gioco e in base all’entità della somma ricevuta o in base al tasso di interesse stabilito.

La differenza tra fideiussione bancaria e assicurativa

Anche se le due procedure possono sembrare molto simili, ci sono comunque delle differenze tra la fideiussione bancaria e quella assicurativa. Sicuramente l’assicurativa è più veloce di quella bancaria nei tempi di erogazione.

La compagnia assicurativa prevede un iter burocratico più facile e tempistiche ridotte, venendo incontro anche alle esigenze dei richiedenti. Inoltre non dobbiamo dimenticare che con la fideiussione assicurativa possiamo evitare il congelamento del conto.

La banca, come garanzia, può anche richiedere il congelamento dei contanti o dei titoli per tutta la durata della fideiussione, mentre con la compagnia assicurativa questo non succede.

 

 

Scopri di più su:
Fideiussione bancaria: documentazione per privati e aziende

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.