Osservatorio Findomestic di Luglio

La fiducia degli italiani resta ai minimi storici: questo il dato diffuso dal recente osservatorio Findomestic del mese di Luglio. La soddisfazione per la situazione italiana complessiva non cambia rispetto al mese scorso e il voto medio resta stabile a 3.2 . Osservando la situazione per aree geografiche i dati confermano la stabilità, rispetto al mese di maggio, del trend del Sud e delle Isole, del Centro, del Nord Ovest e del Nord Est. Nel contempo, è bene sottolineare che queste ultime due zone continuano ad avere i dati peggiori tra tutte.

Nelle intenzioni di spesa di riflettono le difficoltà prodotte da tasse e crisi economica: solo il 54% degli Italiani infatti, ovvero 1 su 2, ha già deciso di andare il vacanza. Il 22%, , sa già trascorrerà i giorni di ferie a casa, per risparmiare. Il rimanente 24% del campione sta facendo i conti per capire se potrà permettersi o no qualche giorno fuoriporta. La crisi insomma si ripercuote anche sul più popolare momento dell’anno: le ferie estive. E’ questo uno dei principali risultati evidenziati dall’edizione di luglio dell’Osservatorio mensile Findomestic che, per quanto attiene l’indice di fiducia del consumatore italiano, fotografa una situazione che non presenta miglioramenti significativi rispetto ai mesi scorsi

In aumento tuttavia, le intenzioni d’acquisto di elettrodomestici, elettronica di consumo, auto nuove, mobili e ristrutturazione casa. E infatti anche i prestiti per questi ultimi tre settori sono in aumento, soprattutto da parte delle giovani generazioni.

Resta alto il pessimismo per lavoro incerto, tasse e crisi generale. Sono i soggetti meno istruiti, secondo le indagini dell’osservatorio, quelli meno soddisfatti: solo i laureati vedono migliorare il proprio sentimento e le proprie aspettative, anche se lievemente: si passa da un 3.4 punti percentuali a un 3.6 delle ultime rilevazioni.

Restano stabili i diplomati, mentre i soggetti fermi all’istruzione obbligatoria ancora più pessimisti. Le previsioni circa il futuro del Paese su base mensile peggiorano in modo rilevante (-0.39 di giugno rispetto al -0.30 di maggio), ritornando prossime al punto più basso raggiunto l’aprile scorso.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968