Fineco Card Debit: costi e modalità di gestione

fineco card debit

Fineco Card Debit è il nome della carta di debito proposta da FinecoBank. Esaminando nei dettagli, ci possiamo accorgere chiaramente di come si tratti di un classico bancomat, utilizzando il quale possiamo fare liberamente i nostri acquisti. Tra l’altro la carta di debito Fineco può essere utilizzata anche online, per fare shopping su internet. È una carta associata al conto corrente online presso Fineco e presenta diversi vantaggi. Ma come fare per richiederla e quali sono i costi che il suo utilizzo comporta?

 

Ti potrebbe interessare anche:
Fineco: Prestiti in tempo reale fino a € 15.000

 

Fineco Card Debit: come funziona

La carta di debito è una carta ricaricabile, che può essere utilizzata per diversi pagamenti. L’addebito viene automaticamente trasferito sul nostro conto corrente, fino a quando si esaurisce il massimale di spesa previsto nell’arco di un mese. Grazie a questa carta è possibile utilizzare diversi circuiti di pagamento, tra cui, per esempio, possiamo ricordare Visa Debit, Bancomat, Pago Bancomat e FastPay.

La particolarità dell’uso di questa carta di debito consiste nel fatto di poter essere utilizzata se nel nostro conto corrente ci siano presenti quelle somme sufficienti ad utilizzare la spesa. È molto comoda e pratica da utilizzare perché, quando ci troviamo in un negozio, possiamo semplicemente avvicinarla ad un POS e non occorre nemmeno inserirla all’interno.

Con la carta di debito Fineco possiamo prelevare al massimo 3.000 euro utilizzando i bancomat Unicredit su circuito Bancomat. È possibile acquistare fino a 5.000 euro al giorno su circuito Visa Debit.

Fineco Card Debit: la gestione dei limiti

Abbiamo specificato che nell’utilizzo di questa carta di debito di Fineco esistono dei limiti mensili, in quanto massimali da rispettare. Tuttavia dobbiamo sempre tenere presente la possibilità di personalizzare i massimali mensili a seconda delle nostre esigenze.

Infatti utilizzando il circuito Visa Debit possiamo anche arrivare a 1.500 euro per i prelievi e a 1.500 euro per gli acquisti, potendo aumentare fino a 3.000 euro. I limiti comunque rimangono e rappresentano una garanzia per i consumatori, per poter godere di una maggiore sicurezza.

Carta di debito Fineco: i costi

I pagamenti che facciamo tramite la carta di debito Fineco, se non superano i 25 euro, possono essere automaticamente gestiti senza nemmeno immettere il codice PIN. Da ricordare, per quanto riguarda i costi che la carta comporta, che i prelievi sono sempre gratuiti, se effettuiamo le operazioni attraverso il circuito Bancomat.

Per quanto riguarda il circuito Visa Debit, sono gratuiti se effettuiamo i prelievi attraverso i bancomat del gruppo Unicredit. Tutti gli altri prelievi al di fuori di questo circuito costano 1,45 euro in tutti i Paesi del mondo. Inoltre bisogna specificare che la carta non prevede costi di commissione sui pagamenti e nemmeno maggiorazioni al tasso di cambio se adoperiamo delle transazioni con monete differenti dall’euro. Per richiedere la Fineco Card Debit possiamo rivolgerci alle opzioni disponibili sul sito ufficiale della compagnia.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.