Furto di dati sensibili: attenzione alle carte di credito per i possessori della Playstation

La notizia ha fatto in brevissimo tempo il giro del mondo: Sony – il colosso hi-tech che produce, tra le varie cose, anche la gettonatissima consolle di videogames Playstation – ha subito un attacco di hackeraggio nei propri sistemi informatici, ed è stata derubata di milioni di dati sensibili. Nomi, indirizzi, password, indirizzi e-mail e dati riservati sui sistemi di pagamento sono stati quindi rubati. Le persone a rischio, ovvero i possessori di Playstation – sono ben 77 milioni in tutto il mondo, e tutti sono stati allertati alla massima prudenza, specialmente per quanto riguarda i sistemi di pagamento come le carte di credito: “Al momento la prudenza è d’obbligo, per cui dobbiamo avvertire tutti che è possibile che i pirati informatici abbiano ottenuto i numeri delle carte di credito e la data di scadenza, ma non il codice di sicurezza”.

Il ripristino dei servizi
Sony fa inoltre sapere – tramite il Wall Street Journal – che il ripristino dei servizi avverrà a brevissimo tempo grazie ad una azienda di sicurezza informatica. Ulteriori aggiornamenti saranno dati nei prossimi giorni, ma nel frattempo sarebbe bene rivolgersi alla propria banca per chiedere informazioni ed istruzioni su come prevenire eventuali intrusioni di terzi ai propri dati bancari.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968