La liberalizzazione dei mutui e dei conti correnti del decreto Monti

Il Cdm ha dato il via libera al decreto Monti sulle liberalizzazioni, che include un mix di provvedimenti che interesseranno varie categorie di professionisti, ma anche mutui ed assicurazioni.

LA LIBERALIZZAZIONE DEI MUTUI
Per quanto riguarda i mutui, il decreto prevede il divieto per banche e finanziarie di vendere mutui abbinata alle polizze assicurative, oltre ad altre norme per tutelare ulteriormente i clienti. Dal mese di aprile cambieranno infatti le regole: polizze sui mutui potranno essere stipulate con qualsiasi compagnia e non solo con quelle proposte dalle banche. Gli istituti bancari ed assicurativi, infatti, non potranno più assumere il doppio ruolo di erogatori del finanziamento e assicuratori, andando così di fatto a liberalizzare il settore delle polizze.

LA RIFORMA DEL CONTO CORRENTE
Tra le varie misure previste c’è anche il cosiddetto conto corrente bancario base, ovvero conti correnti con costi tendenti allo zero, con commissioni calcolate e applicate in modo diverso sui prelievi fatti con il bancomat.

IL DEBITO PUBBLICO NEI TITOLI DI STATO
Infine, uno degli ultimi provvedimenti del decreto prevede la possibilità che i 70 miliardi di euro di debito della pubblica amministrazione possa essere erogato sotto forma di titoli di stato.
Vedremo se questi nuovi provvedimenti riusciranno a far rifiatare l’Italia e a ridurre la speculazione internazionale.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968