Le donne più forti degli uomini nei periodi di crisi finanziaria

Le donne hanno una marcia in più, anche quando si tratta di affrontare la crisi economica. E’ quanto emerge dall’Indice di Benessere Finanziario delle donne italiane, rilevato in autunno da ING DIRECT.

Le rilevazioni sono avvenute ogni trimestre su un campione di 1.000 individui rappresentativo della popolazione italiana. In particolare l’Indice di Benessere Finanziario di  ING DIRECT misura su una scala da 0 a 100 (0=massimo disagio, 100=massimo comfort) il livello di comfort percepito dagli italiani in relazione a sei dimensioni fondamentali della finanza personale: risparmi, mutui, debiti a breve termine, investimenti, reddito e spese correnti.

Ora, in autunno ’Indice di benessere medio degli italiani dell’autunno è stato di  43 punti sulla scala, mentre l’indice femminile di 45 contro i 41 del maschile. Un risultato controcorrente rispetto alle precedenti rilevazioni, che vedevano la popolazione maschile possedere un indice di benessere finanziario sempre lievemente maggiore rispetto alle donne. Ma forse le difficoltà sul lavoro sono affrontate con maggior preoccupazione dal “sesso forte”, che si rivela più debole che mai in questa indagine.

Ma quali sono i punti di forza del gentil sesso che riesce in questo momento a reagire con più positività alla crisi?

Le donne sono di “natura” multitasking e pronte a reagire alle piccole crisi quotidiane e inoltre   dimostrano maggiore abilità a gestire il budget a disposizione, facendo di necessità virtù.  Sanno ottimizzare le risorse e non lasciarsi ingolosire da investimenti fuori luogo

Sempre secondo le rilevazioni ING, condotte in questo caso su un campione in 11 Paesi europei, il 67% delle donne in Europa presta  la massima attenzione agli estratti conto e i documenti bancari,e controlla con molta attenzione tutte le spese, prassi meno comune negli uomini. Inoltre la maggior parte delle europee preferisce stare alla larga dagli investimenti rischiosi: il 61% non è disposta a rischiare neanche una piccola parte dei propri risparmi per ottenere un guadagno, contro il 42% degli uomini.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.