Caro mutui: e l’immobiliare langue

Con l’aumento dello spread che influisce sui mutui il mercato immobiliare subisce una battuta d’arresto. Le vendite immobiliari languono ed è l’effetto dell’attuale situazione economica. C’è uno studio di Confartigianato che analizza bene la situazione: se l’importo medio del rimborso dei mutui è pari al 12.0626 euro l’anno, vuol dire che ogni famiglia per pagare il mutuo deve rinunciare al 30,09 del suo reddito. Una fetta importante per un bilancio familiare: si tratta di quasi metà entrate.

E così nel primo trimestre 2012 le vendite di abitazioni hanno avuto un crollo del 17,8% pari a quello che si è verificato a marzo 2009 e che interrompe i due trimestri consecutivi di lieve crescita che hanno caratterizzato la seconda metà del 2011.

Un dto che cammina di pari passo con la diminuzione delle nuove erogazioni di mutui. Le proiezioni della banca centrale stimano quasi della metà nel 2012: 47%. La stretta del credito, secondo Confartigianato è collegabile a un’ altra questione: la chiusura delle imprese. Tra giugno 2001 e giugno 2012 le imprese del settore costruzioni sono diminuite dell’1,36%, con conseguenti ricadute sull’occupazione. Tra giugno 2011 e marzo 2012 è diminuita del 5,1%, che significa -97.800 posti di lavoro e minore disponibilità di reddito.

Nel frattempo sale l’inflazione reale: le associazioni dei consumatori stimato attorno al 6%, mentre per l’Istat è al 3,1%. L’aggravio di spesa per le famiglie è di 2.333 euro per famiglia risultato di una serie di aumenti tariffati come le bollette e il caro carburante. Nelle previsioni di aumenti per il 2012 oltre che tariffe e trasporti, ci sono anche alcune spese legate ai servizi bancari, come mutui e bolli.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968