Mutui: arriva la proroga delle rate fino al 31 gennaio 2012

E’ arrivata la proroga per il termine delle presentazioni delle domande di sospensione delle rate del mutuo: c’è tempo infatti fino al 31 gennaio 2012 per la richiesta relativa alla situazione di difficoltà che copra un periodo temporale fino al 31 dicembre 2011. La proroga è il frutto dell’accordo stabilito dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) con tredici associazioni dei consumatori (Acu, Adiconsum, Adoc, Assoconsum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori).

POCHI SEGNALI DI RIPRESA

La decisione è stata presa di fronte alla palese difficoltà delle famiglie di fronte a una crisi che non accenna a diminuire, e soprattutto in vista di pochi o nulli segnali di ripresa dell’economia Italiana. Ha prevalso dunque il senso di responsabilità di fronte a uno scenario di disagio sociale che rischia di degenerare.

CHI PUO’ RICHIEDERE LA SOSPENSIONE DELLE RATE

I criteri sono quelli già adottati per la prima tranche di sospensione dei mutui, ma naturalmente potranno accedervi solo coloro che non ne hanno già usufruito. Secondo i dati rilevati , fino al 31 maggio 2011 sono stati sospesi 46.308 mutui per circa 5,5 miliardi di euro, che hanno garantito una maggiore liquidità per le famiglie quantificabile in 339 milioni di euro. Questa seconda proroga si inserisce nel quadro del “Piano Famiglie” dell’ABI, ma – avvertono dall’associazione – si tratta di un provvedimento che andrebbe integrato adeguatamente con politiche sociali di sostegno da parte del Governo.

LE PROPOSTE IN CAMPO

A tal proposito, le associazioni hanno intenzione di proporre delle modifiche in tema di ammortizzatori sociali, e in particolar modo alle norme che regolano l’accesso al Fondo di Garanzia per l’accesso al credito delle famiglie ed al Fondo di solidarietà per i mutui, che interessa l’acquisto della prima casa.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.