Mutui: cambia la tendenza, gli italiani preferiscono il tasso fisso

L’equazione è facile: più c’è incertezza sul futuro economico e finanziario e meno i richiedenti credito sono disposti a rischiare. Nonostante un primo momento nel quale – al fronte dell’aumento dei tassi da parte della Bce – gli istituti di credito si siano prodigati nell’offrire soluzioni a tasso variabile con cap o piani di ammortamento sempre più flessibili che sembravano molto convenienti, oggi assistiamo all’inversione di tendenza. Le persone che si indebitano preferiscono il tasso fisso, che forse dà un maggiore senso di sicurezza e la garanzia che le rate del mutuo non potranno cambiare “peggio di così”.

I MUTUI A TASSO FISSO

A rilevare la tendenza è il portale Mutui Online, una delle più celebri società di mediazione creditizia nel web, che segnala che nei primi sei mesi del 2011 il 47% delle erogazioni di mutuo sono state proprio con la formula a tasso fisso. Un dato che contiene anche un’importante informazione: i mutui a tasso fisso sono praticamente raddoppiati rispetto allo stesso periodo del 2010. 

I MUTUI A TASSO VARIABILE

Il mutuo a tasso variabile con cap è stato richiesto al 25,2% (si passa dal 23,4% del secondo semestre e dal 30% del primo semestre 2010), mentre resta stabile la richiesta della formula a tasso misto: al 2,3% dal 2,4% registrato tra giugno e dicembre del 2010 (era al 4,8% nel primo semestre dello stesso anno).

LE PREVISIONI SUI TASSI

Chi sceglie il tasso fisso, in realtà, opta per una scelta lungimirante: anche gli analisti del settore ammettono che oggi, a parità di spread, 1,15%, il miglior fisso a 20 anni su un mutuo di 150mila euro si traduce in una rata di 967 contro gli 806 del variabile, ma nei prossimi anni gli Euribor (il tasso di riferimento per i mutui a tasso variabile) sono destinati lentamente ad aumentare, andando così di fatto ad annullare la differenza. Nel lungo periodo, dunque, la scelta del tasso fisso verrà ripagata.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968