Mutui: Domus Block di Intesa Sanpaolo

Tassi, tassi e ancora tassi. Le misure prese dalla BCE per contrastare l’aumento dell’inflazione in Europa sono ormai da settimane al primo posto tra le preoccupazioni di chi ha stipulato un mutuo, o da chi sta per farlo. E sempre di più gli Italiani si affidano alla soluzione intermedia del mutuo con Cap, ovvero con un tetto massimo di interesse, così come le banche moltiplicano le offerte in questo senso.

Domus Block

Vi segnaliamo oggi il mutuo con Cap di Intesa Sanpaolo, che si chiama Domus Block. Eccone le caratteristiche:

  • Si può applicare a tutti i mutui concessi per importi fino all’80% del valore dell’immobile;
  • La finalità del mutuo deve essere l’acquisto, la costruzione o la ristrutturazione della prima o seconda casa, la piccola ristrutturazione e la portabilità tramite surroga.
  • Tasso: variabile, con un tetto massimo di interesse per tutta la durata del mutuo, oppure solo per la prima metà, a scelta del cliente.
  • Durate: 10, 15, 20, 25, 30 anni;
  • Limite di importo richiedibile: minimo 30.000 euro; massimo nessuno, nel rispetto del limite dell’80% del valore dell’immobile (valore calcolato come il minore tra il prezzo di acquisto della casa risultante dal compromesso o dalla proposta di acquisto accettata dal venditore e il valore stabilito dalla perizia obbligatoria i cui costi, se effettuata da professionista esterno alla Banca, sono a carico del cliente).
  • Periodicità rata: mensile.

Per i mutui concessi per importi dall’80,01% e il 95% del valore dell’immobile le condizioni invece sono le seguenti:

  • Finalità: acquisto della prima casa e portabilità tramite surroga.
  • Tasso: variabile, con un tetto massimo di interesse per tutta la durata del mutuo, oppure solo per la prima metà, a tua scelta.
  • Durate: 10 – 15 – 20 – 25 e 30 anni.
  • Limite di importo richiedibile: minimo 30.000 euro; massimo 300.000, nel rispetto del limite del 95% del valore dell’immobile (valore calcolato come il minore tra il prezzo di acquisto della casa risultante dal compromesso o dalla proposta di acquisto accettata dal venditore e il valore stabilito dalla perizia obbligatoria i cui costi, se effettuata da professionista esterno alla Banca, sono a carico del cliente).
  • Periodicità rata: mensile.
  • Nel caso di portabilità tramite surroga le spese di istruttoria e le spese di perizia (anche se effettuate da professionista esterno) sono a carico della Banca.

Continuate a tenervi informati…

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968