Mutuo nuda proprietà: come ottenerlo

mutuo nuda proprietà

Il mutuo nuda proprietà è un finanziamento più difficile da ottenere rispetto ai classici mutui concessi dagli istituti di credito. Questo avviene perché si ha a che fare con un investimento che risulta speculativo anche per chi investe. Di conseguenza per la banca che deve erogare il mutuo si presenta un rischio abbastanza grande, avendo a disposizione delle garanzie basse. Per questo motivo non sempre è facile ottenere un finanziamento di questo tipo. Si tratta di un mutuo concesso per chi vuole effettuare un acquisto per diventare proprietario dei muri e della struttura di un immobile. A causa dell’usufrutto decade il diritto ad abitare nell’edificio acquistato.

A cosa serve l’acquisto di un bene in nuda proprietà

L’obiettivo principale di chi acquista un immobile in nuda proprietà è quello di effettuare un vero e proprio investimento per il futuro, scegliendo un’abitazione come fonte per l’investimento. Un contratto di questo tipo in genere permette all’acquirente di ottenere la proprietà dell’immobile, ma l’acquirente stesso non avrà il diritto di usufruire dell’edificio.

Sarà sempre del venditore, infatti, il diritto di utilizzare il bene venduto. Il venditore conserva la residenza nell’abitazione in questione e può continuare a vivere all’interno di essa per tutta la vita. In questo modo le spese per la fruizione dell’immobile rimangono all’usufruttuario, mentre le spese per la gestione della casa o la sua ristrutturazione sono dell’acquirente che ha effettuato l’investimento.

L’acquirente che ha investito soldi per ottenere la nuda proprietà potrà beneficiare di un vantaggio solo successivamente. Per esempio, alla morte dell’usufruttuario, il proprietario dell’immobile potrà decidere di rivendere o di affittare l’abitazione oppure di andare a vivere all’interno di essa, trasferendo la sua residenza nella nuova casa.

Il mutuo per la nuda proprietà

Per l’acquisto di una nuda proprietà può essere richiesto un mutuo ad un istituto di credito. La banca può richiedere però delle garanzie ulteriori rispetto a quanto avviene nella concessione di un semplice mutuo. Oltre ad essere più difficili da ottenere, i mutui per la nuda proprietà spesso hanno delle condizioni meno vantaggiose.

Nel caso della richiesta di un mutuo per la nuda proprietà è necessaria una documentazione completa e corposa e le condizioni, in caso di concessione, saranno più severe. Un mutuo di questo tipo in genere viene concesso ad investitori forti, che possano essere molto affidabili dal punto di vista economico.

Le condizioni per l’erogazione di un mutuo per la nuda proprietà

Concedere un mutuo di questo genere per una banca rappresenta un vero e proprio rischio. Visto che l’abitazione è collegata strettamente all’usufruttuario, l’istituto di credito non può essere sfrattato e l’edificio non può rappresentare quindi una garanzia per la banca. Ecco le condizioni necessarie per un mutuo di questo tipo:

  • generalmente i tassi non sono convenienti come quelli relativi ad altri mutui, perché i finanziamenti per nuda proprietà non rientrano nelle promozioni degli istituti di credito;
  • le rate da pagare sono più alte e vengono calcolate su tempi di rimborso più brevi;
  • le cifre concesse in genere sono inferiori rispetto ai classici mutui.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968