Sospensione rate mutuo: dal 27 aprile parte il Fondo Gasparrini

Dal 27 aprile arriva un’opportunità in più per chi è in difficoltà e avrebbe bisogno di una sospensione della rate del mutuo. Si tratta del Fondo di solidarietà per l’acquisto della prima casa, conosciuto come Fondo “Gasparrini” (dal nome dell’onorevole che lo ha ideato) che, diventerà operativo a partire dal 27 aprile 2013.

Come ha comunicato in una nota l’associazione di consumatori Adiconsum infatti, il fondo è stato regolarmente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n° 86 dello scorso 12 aprile.

 

Si tratta di un fondo che mette a disposizione risorse destinate in particolar modo a quelle famiglie che non riescono a pagare il mutuo della prima casa per grosse difficoltà economiche

Per accedere al Fondo Gasparrini bisogna essere proprietari dell’immobile oggetto del  contratto  di mutuo ed essere titolari del mutuo. Questo deve essere di importo non superiore a 250 mila euro, e in ammortamento da almeno un anno;

Serve anche avere un  ISEE  non superiore a 30 mila euro.

 

Per beneficiare del Fondo bisogna dimostrare di aver subito una serie di eventi successivi alla stipula del mutuo come

 

·         cessazione del rapporto di  lavoro  subordinato (fatta eccezione per risoluzione consensuale, risoluzione  per  limiti di età con diritto a pensione  di  vecchiaia  o  di  anzianità, licenziamento per giusta causa o giustificato motivo  soggettivo,  dimissioni del lavoratore non per giusta causa) e documento attestante lo stato di disoccupazione in corso;

·         cessazione dei rapporti di lavoro di cui all’articolo 409,  n. 3) del codice di procedura civile (prestazioni continuative e coordinate) ad  eccezione  delle  ipotesi  di risoluzione consensuale, recesso datoriale per  giusta  causa,  recesso del lavoratore non per giusta  causa,  e documento attestante lo stato di disoccupazione in corso;

·         morte  o  riconoscimento  di   handicap   grave, o invalidità civile non inferiore all’80 per cento.

 

Per accedere al fondo bisogna compilare un modulo apposito che trovate sul sito

http://www.dt.tesoro.it/it/doc_hp/fondomutuipc.html

 

Presentare il modulo di richiesta di sospensione delle rate di mutuo, indicandone la durata, alla banca con cui si è fatto il mutuo e allegare la documentazione che attesta il fatto che vi ha messi in difficoltà, oltre all’attestazione ISEEE

Fonte: Adiconsum

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.