Phishing e carte di credito: mai fornire i propri dati sensibili

Allarme dalla polizia postale di Terni dopo un furto postale di massa che conteneva carte di credito, avvenuto lo scorso 14 aprile al Centro Postale Operativo di Terni. Secondo la polizia, infatti, i ladri tenteranno ora di carpire in tutti i modi i dati sensibili deglòi intestatari delle carte di credito, ed è dunque importante non fornire a nessuno i “dati riservati concernenti le proprie credenziali di accesso e di utilizzo ai servizi finanziari connessi alle carte di credito”.

La nota diffusa dalla polizia invita dunque tutti i titolari di carte di credito a prestare particolare attenzione: uno dei sistemi più utilizzati dai “ladri di informazioni” è il phishing, con l’invio di e-mail ben falsificate con l’intestazione e i loghi degli istituti bancari che richiedono ai clienti le proprie password o i propri dati. Importantissimo non “abboccare” e non fornire mai risposte a queste richieste. Se pensate che la mail sia stata inviata dalla vostra banca, chiamate sempre in filiale per chiedere delucidazioni.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968