Piano casa della Regione Lazio: i finanziamenti agevolati

Renata Polverini, governatrice della Regione Lazio, ha annunciato che il Piano Casa della Regione include finanziamenti agevolati per famiglie e imprese per l’importo di 100 milioni di euro. I finanziamenti potranno essere richiesti alla Regione per mezzo della Banca di Credito Cooperativo di Roma, a partire dal 15 settembre, data in cui il Piano Casa diventa “operativo”.

IL PIANO CASA

Il Piano Casa, che ha già suscitato molte polemiche e un coro di proteste da parte delle associazioni per la tutela del territorio e del paesaggio, consente di ampliare la propria abitazione o i locali della propria attività fino a un massimo del 20% della metratura complessiva.

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI

Due sono le forme di agevolazione previste per i finanziamenti del Piano Casa, sia per le aziende edili che per le famiglie in difficoltà. Per entrambe c’è la possibilità di sottoscrivere un mutuo chirografario, cioè senza garanzie e senza ipoteca, con piani di ammortamento che vanno da 6 a 10 anni per un importo massimo di 70mila euro; oppure un mutuo fondiario garantito, con piano di ammortamento fino a 25 anni per un importo massimo di 200mila euro. In quest’ultimo caso, c’è la possibilità di non dover giustificare il 20% della somma ottenuta.

LE CONDIZIONI DEI FINANZIAMENTI

Per ottenere il finanziamento, bisogna fornire gli estremi identificativi dell’immobile per il quale il finanziamento viene richiesto, oltre ad avere il nullaosta della Dia, tutte le dichiarazioni propedeutiche all’apertura del cantiere e dimostrare il pagamento del SAL.

“Crediamo che attraverso questo impegno tutte le famiglie e le imprese che vogliano utilizzare il piano casa siano nelle condizioni di farlo – ha spiegato la Polverini – 100 milioni sono il plafond iniziale ma se il prodotto, che da domani verrà pubblicizzato dalla Bcc, avrà il successo che merita, come noi crediamo, la banca è disponibile ad ampliarlo”.

Se rientrate tra coloro che vogliono usufruire del Piano Casa, affrettatevi a richiedere informazioni alla Bcc: come sempre in questi casi, le richieste saranno di gran lunga superiori alla disponibilità.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.