Prestiti per le vacanze: 35mila Italiani l’hanno richiesto

Tra i prestiti finalizzati, quelli per le vacanze sono sempre stati un prodotto di nicchia. Per l’estate 2011, però, l’associazione Codici ha stimato che gli Italiani prendono sempre più in considerazione la possibilità di accedere a un prestito per potersi permettere la vacanza senza troppo pensieri, tanto che per l’estate 2011 sono stati in 35mila gli Italiani ad aver ottenuto un prestito-vacanza, per importi medi di 7mila euro.

I tempi di rimborso? Mediamente, 40 mesi. Si tratta quindi di rimborsi con rate molto basse, diluite in piani di ammortamento lunghi più di tre anni.

IL CREDITO AL CONSUMO

La forte richiesta di prestiti personali finalizzati alle vacanze ha quest’anno fatto impennare le statistiche del settore: il comparto del credito al consumo è infatti cresciuto per i mesi estivi del 27%, che tradotto significa che quasi un Italiano su tre in più (rispetto alla media) ha fatto ricorso al credito nei mesi estivi.

Oltretutto, il settore turistico in Italia non è ancora del tutto avvezzo al fenomeno della rateizzazione per i pacchetti vacanza. I prestiti vengono molto più frequentemente richiesti per esigenze più impellenti, come per il pagamento della macchina, piuttosto che per l’acquisto di elettrodomestici o l’ammodernamento della casa.

Ora sembra invece che le scelte dei consumatori siano più improntate all’evasione che non alla quotidianità: c’è voglia di fuggire verso mete lontane, forse, chissà, per dimenticare almeno per un po’ tutti i guai della vita normale.

 

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968