Antitrust multa tre finanziarie

Pratiche commerciali scorrette: l’Antitrust, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha multato con 180 mila euro di multa alcune importanti società finanziarie che operano in Italia.  Compass, Linea ed Equilon le tre “multate”, che si sarebbero rese “colpevoli” di  adeguata informazione ai clienti sulla sottoscrizione dei contratti.
Al momento della firma infatti veniva inclusa anche la richiesta di concessione di una carta di credito revolving a tempo indeterminato.

Le carte revolving sarebbero poi state inviate ai consumatori anche molto tempo dopo che erano stati sottoscritti i finanziamenti. Senza però informazioni chiare e senza che i clienti dessero preciso consenso.

Lo schema era preciso: si partiva  con semplice  prestito personale tramite linea di credito. A quel punto veniva sottoscritto il contratto e la presa d’atto della facoltà del professionista di concedere una linea di credito con la carta, senza la richiesta di una approvazione preventiva. La sottrazione dalla richiesta della revolving era praticamente impossibile, e la multa si è basata in particolare proprio per questa circostanza.

La carta revolving è una via di mezzo fra una linea di fido, un prestito e una carta di credito: mette a disposizione una quantità di soldi con le stesse modalità  del finanziamento a tasso variabile. E’ un prodotto che rientra nel settore del credito al consumo La somma  messa a disposizione  con la carta revolving, può essere usata tutta o poco per volta. Il credito si rimborsa con rate mensili e  via via  che si provvede al rimborso  il conto si alimenta di nuovo ed è di nuovo spendibile.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968