Rate e insolvenza: i rischi

Cosa succede se non si pagano le rate di un prestito? Una delle domande più frequenti e degli argomenti più letti quando si parla di prestiti. Cerchiamo di dare una breve panoramica delle conseguenze del mancato rispetto delle rate. In realtà, a seconda di quale che sia la condizione si possono verificare diverse conseguenze. Esistono inoltre casi particolari in cui è possibile, appena si sa di essere in difficoltà economica, saltare una rata e ripagarla quando si sarà più tranquilli. Ecco alcune delle conseguenze. In ogni caso, visto che di solito i soldi non vengono a mancare da un giorno all’altro, è bene quando la data della rata si avvicina e voi sapete di non avere denaro a sufficienza per coprirla, avvertire l’istituto di credito per tempo, in modo che possiate trovare una soluzione.

Innanzitutto va detto che cosa succede se non si pagano le rate di un prestito è di solito indicato nei dettagli nel contratto di finanziamento che avete firmato. Lì ci sono le eventuali more o conseguenze dell’insolvenza del cliente. Fra i rischi del mancato pagamento di anche una sola rata c’è anche quello della risoluzione  del contratto unilateralmente.

Costituisce ritardato pagamento di norma quello effettuato tra il 30mo e il 180mo giorno dalla scadenza della rata.La risoluzione del contratto di finanziamento così può essere invocata solo quando sia decorso il termine di 180 giorni dalla scadenza di ogni singola rata senza che il debitore abbia ancora pagato.

Il ripetersi di ritardi, fino ad arrivare proprio ai mancati pagamenti delle rate, porta come estrema conseguenza alla risoluzione del contratto per inadempimento. A questo è collegato l’ obbligo di restituzione immediata dell’intero capitale, ovvero tutti i soldi ricevuti dal finanziamento e di tutti gli oneri accessori maturati. C’è da chiedersi come qualcuno che non riesce a pagare le rate del prestito sia in grado di restituire tutta la somma..

In caso di mancata restituzione si procederà al recupero coattivo del credito, tramite apposite giudiziarie esecutive, con i relativi costi a carico del debitore, che comportano persino la vendita forzata dell’immobile concesso in ipoteca.

Leggermente diverso è nel caso dei mutui: in questo caso il mancato pagamento di una sola rata che non superi l’ottava parte del prezzo, non dà luogo alla risoluzione del contratto,. Si applicano in caso di inadempienze tuttavia interessi di mora.

 

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.