Finanziamenti alle imprese: aiuti all’export

A breve arriveranno nuovi finanziamenti alle imprese destinati alle pmi che hanno intenzione di investire all’estero. L’accesso al credito sarò possibile grazie a un accordo tra il Ministero dello Sviluppo Economico e le Camere di Commercio che istituisce le prime sezioni speciali del Fondo Centrale di Garanzia in diciannove province italiane, tra cui Varese.

Per ottenere i benefici dell’iniziativa, le piccole e medie imprese avranno a favore procedure più snelle e tempi di istruttoria più brevi. Le aziende potranno rivolgersi a una banca o un Confidi operante in una delle province che hanno sottoscritto l’accordo.

Per sapere le la vostra azienda è in una delle province interessate dalle iniziative, sappiate che l’accordo per facilitare questi finanziamenti alle imprese ha coinvolto 19 Camere di Commercio aderenti al progetto, e in particolare quelle delle seguenti province: Bari, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Firenze, Genova, Lecco, Mantova, Milano, Modena, Monza-Brianza, Napoli, Palermo, Pavia, Salerno, Trieste, Udine e Varese.

Si parla di un Fondo Centrale di Garanzia oltre 17 milioni di euro. Una dotazione importante che, grazie a un effetto moltiplicatore generato dalla compartecipazione fra risorse delle varie Camere e statali, in sostanza consentirà  di attivare a favore delle imprese dei territori aderenti circa 600 milioni di euro di finanziamenti grazie ai quali le Pmi potranno rafforzare la propria competitività sui mercati internazionali.

Andando nei dettagli, si parla di finanziamenti a fronte di investimenti e spese correnti, con tempi di rimborso tra i 18 e i 60 mesi. Tra i benefici, c’è quella importantissima della garanzia di ultima istanza dello Stato a cui si applica, secondo le regole di Basilea II, il meccanismo della ponderazione zero.

Si parla anche di procedure molto più snelle e veloci, a cui si aggiunge anche  il riconoscimento di percentuali di copertura massime anche se dovessero avvenire future rimodulazioni .

Rivolgendosi al Fondo Centrale di Garanzia, pertanto, l’impresa non ha un contributo in denaro, ma ha la concreta possibilità di ottenere finanziamenti senza garanzie aggiuntive (e quindi senza costi di fidejussioni o polizze assicurative) sugli importi garantiti dal Fondo.

Per avere più informazioni consultate la Camera di Commercio del vostro territorio

 

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968