Finanziamenti per chi è in difficoltà

Pubblicato il 26 marzo 2013

Finanziamenti per chi è in difficoltà: può capitare a tutti i essere un po’ in una situazione difficile e avere bisogno di un po’ di liquidità per sistemare le cose. 

Peccato che in certi casi ottenere un prestito è difficile per alcune tipologie di persone.
Per esempio per chi in passato è stato protestato, per chi non ha un lavoro fisso o un reddito dimostrabile, oppure per chi si trova a dover fare i conti con troppi finanziamenti all’attivo.

Come uscirne fuori? Calma e sangue freddo, una soluzione spesso si trova.

Per chi ha subito protesti in passato, è possibile ottenere prestiti per protestati attraverso per esempio la cessione del quinto dello stipendio, una formula di prestito personale che di solito viene concessa anche se si è stati segnalati in precedenza.

Per chi non ha lavoro, va segnalato che esistono diverse forme di prestiti senza garanzia. Se siete privi di reddito, potete chiedere del credito presentando un garante, ovvero qualcuno con un reddito dimostrabile che si faccia in sostanza di un co-obbligato o garante della vostra possibilità a ripagare le rate del prestito. In caso contrario sarà costretto a pagarle lui.

Se siete disoccupati o senza reddito ma avete un immobile di proprietà, potete fare richiesta del cosiddetto mutuo liquidità per esempio, ipotecando la vostra abitazione. Attenti che il valore di perizia dell’immobile ipotecato dovrà essere maggiore del credito richiesto.

Se non avete un lavoro perchè siete studenti, potete informarvi presso la vostra banca o segreteria universitaria per sapere come fare richiesta di un prestito studenti. Ne esistono di diversi tipi e vi aiutano a sostenere le spese per portare a termine i vostri studi.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

Calcolo rata prestiti personali