Glossario prestiti: insolvenza

Abbiamo spesso in passato trattato più volte il tema dell’insolvenza di un prestito. Un tema di grande attualità, vista la congiuntura economica sfavorevole che porta a fare si che in molti abbiano difficoltà a ripagare finanziamenti sottoscritti. Vediamo cosa significa esattamente quindi il termine “insolvenza”.

L’insolvenza è proprio la mancata capacità di far fronte al pagamento di un prestito. E’ insomma quando non si effettua più un pagamento previsto secondo le scadenze del piano di restituzione. Il caso “classico”di insolvenza è quando non si riesce più a onorare il proprio debito sottoscritto con la banca o finanziaria e a far fronte alle rate di un finanziamento.

In questi casi, ovvero quando il debitore non adempie al contratto che ha sottoscritto, o ne rimborsa solo una parte, si entra nello stato di insolvenza. Attenzione a non cadere in questo stato perchè in questi casi il creditore può rivalersi sulla garanzia concessa dal debitore.

Si parla di insolvenza non solo nei confronti di privati ma anche quando si parla di aziende o imprese. In questi casi lo stato di insolvenza.

Lo stato di insolvenza è quando l’imprenditore non è più in grado di adempiere regolarmente alle proprie obbligazioni. Quando gli mancano i mezzi necessari a effettuare i pagamenti dovuti e quando non ha più possibilità di fare ricorso al credito.

L’imprenditore che si trova in stato di insolvenza può essere dichiarato fallito.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968