In calo la richiesta dei prestiti personali 2012 | Dati EURISC

È in calo la richiesta dei prestiti personali nel 2012, questo è quanto emerge dall’ EURISC, il Sistema di Informazioni Creditizie gestito da CRIF.

Rispetto allo scorso anno la richiesta dei prestiti personali scende dell’8%.

Vogliamo chiederci il perché?

Chiediamocelo pure, anche se la risposta ormai la conosciamo! Crisi e disoccupazione sono i due elementi negativi, e congiunti, che portano gli italiani a non percorrere assolutamente la strada dei prestiti. Quel misero stipendio, che ancora oggi qualche italiano riesce a racimolare se lo tiene ben stretto per fronteggiare spese di carattere primario e non certamente per accendere prestiti, che poi sa già di non possedere alcuna capacità economica per poterli estinguere.

Però, durante l’arco del 2012, dietro questo aspetto piuttosto nero qualcuno ha richiesto un prestito personale… ma con caratteristiche ben precise. Scopriamole insieme!

 

– Durata media del prestito: 12 mesi per i prestiti finalizzati (auto, elettrodomestici, viaggi, ecc.); superiore a 5 anni per i prestiti non finalizzati

 

– Importi richiesti: al di sotto dei 5000€

 

– Richiesta di prestiti online: sono in molti a preferire il canale dei finanziamenti online poiché consente di richiedere delle formule di prestito con tassi di interessi e commissioni a costi agevolati

 

Non ci rimane che attendere tempi migliori per poter chiedere un prestito personale su misura!

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968