Intesa San Paolo: Prestito Ecologico, per investire in energia pulita

Intesa San Paolo presenta Prestito Ecologico, il finanziamento per investire in energia pulita e fonti rinnovabili.

Come leggiamo dal sito di Intesa San Paolo, Prestito Ecologico è rivolto a finanziare:

  • progettazione e installazione di impianti fotovoltaici, pannelli solari o termici che trasformano l’energia per riscaldamento ed elettrica;
  • installazione di finestre e infissi per migliorare la coibentazione degli stabili e diminuire la dispersione di calore;
  • installazione di caldaie di nuova generazione ad alta efficienza energetica;
    acquisto di automezzi ecologici e a trazione elettrica;
  • acquisto di elettrodomestici ecologici

Con Prestito Ecologico, il cui tasso di interesse può essere fisso o variabile, l’importo finanziabile va da 2.500 Euro a 100.000 Euro ed ha una durata che va da un minimo di 2 a un massimo di 15 anni.

L’erogazione del prestito avviene tramite accredito su conto corrente.

Ricordiamo, inoltre, che chi decidesse installare i pannelli solari fotovoltaici potrebbe prendere in considerazione la possibilità di chiedere gli incentivi pubblici, ovvero gli Incentivi Conto Energia.

Come funziona il Conto Energia?

Chi produce energia elettrica attraverso i pannelli solari può rivenderla al Gestore dei Servizi Elettrici (GSE) a tariffe agevolate e ricevendo in cambio un contributo periodico in denaro. Gli incentivi, infine, possono essere impiegati per rimborsare le rate del prestito.

Desideri avere maggiori informazioni circa il Prestito Ecologico? Visita il sito di Intesa San Paolo www.intesasanpaolo.com

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968