La classifica dei Paesi dove è più facile fare impresa

Fisco e burocrazia frenano l’impresa in Italia. E i finanziamenti finiscono in tasse: quali strategie per il rilancio dell’economia e delle aziende nel Belpaese? Le tasse e gli adempimenti fiscali pesano non poco sul fare impresa. Se infatti è particolarmente elevata l’entità del prelievo, non da meno è il peso del tempo e ore che ogni azienda deve spendere per le procedure dedicate a pagare le tasse.

E’ anche per questa situazione che l’Italia è al 73esimo posto, dietro ai principali partner europei, nella classifica della Banca Mondiale sull’agilità nel fare impresa.

Nel rapporto della Banca Mondiale “Doing business” emerge che nel complesso le tasse per le imprese italiane ammontano al 68,3% dei profitti e che in un anno si devono prevedere 15 pagamenti, per un totale di 269 ore passate a dedicarsi agli adempimenti fiscali.

Certo non un sistema snello e agevole che aiuta l’imprenditorialità. Nella classifica dei paesi dove invece è più facile fare impresa, con una burocrazia più agile, si assesta al primo posto Singapore, e al 185esimo posto la Repubblica Centro Africana.

In generale, dal 2005 ad oggi, secondo la Banca Mondiale, il tempo medio necessario per aprire una nuova attività imprenditoriale è sceso da 50 a 30 giorni. In Italia il tempo medio è di sei giorni e a Singapore 3.

Il tempo che serve a trasferire la proprietà di un’impresa è sceso di 35 giorni, da 90 a 55, con il relativo costo calato di 1,2 punti percentuali.

L’Italia si trova in questa classifica più o meno a metà dicevamo, al 73esimo posto. Se si guarda però il solo aspetto fiscale, allora lo Stivale scende molto più in basso e arriva 131esimo.

Su scala mondiale invece oltre al primo posto di Singapore, si trovano in seguito Hong Kong, Nuova Zelanda e Stati Uniti. Tra i primi dieci, come rappresentanti dell’Europa ci sono solo Danimarca al quinto posto, Norvegia al sesto e Regno Unito al settimo. La Germania è al 20esimo posto, la Francia al 34esimo e la Spagna al 44esimo.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.