Rimborso rate dei prestiti: Rid o bollettino postale?

E’ uno dei dilemmi che per primo si pone a chi richiede un prestito personale: la modalità di rimborso di un prestito. Esistono, da sempre, due opzioni: il pagamento tramite Rid o quello tramite bollettino postale. Cerchiamo di capire i vantaggi e gli svantaggi di ognuna e di dare una risposta a questa domanda.

Cos’è il RID

RID sta per “rapporto interbancario diretto”, ed è un servizio di incasso crediti basato su un’autorizzazione continuativa, conferita dal debitore alla propria banca, di accettare gli ordini di addebito provenienti da un creditore (in questo caso la finanziaria o la banca che ha concesso il prestito). Sostanzialmente, con il RID si autorizza la propria banca a pagare una serie di richieste periodiche di denaro da parte di un creditore. Il RID funziona in modo molto semplice: per formalizzare l’autorizzazione all’addebito, e quindi creare la delega RID sul proprio conto corrente, il debitore può rivolgersi alla propria banca oppure sottoscrivere il modulo RID direttamente presso il creditore. Quest’ultimo provvederà a trasmettere la richiesta di autorizzazione all’addebito alla banca del debitore. Tale richiesta, se accettata dalla banca, consentirà al creditore di dare l’avvio alla spedizione degli addebiti.

Vantaggi e svantaggi del RID

Tra i vantaggi del pagamento tramite RID possiamo di certo annoverare la sicurezza – non vi sono infatti rischi di violazione del conto poiché sono solo le coordinate bancarie ad essere condivise – e il non doversi preoccupare che i pagamenti vengano dimenticati o effettuati in ritardo: ogni qualvolta si avvicina la scadenza per il pagamento della rata, la banca verserà la somma dovuta in automatico, poiché è stata autorizzata dal titolare del conto a farlo. Così, se da un lato ci si può “dimenticare” del pagamento, dall’altro l’addebito automatico è una lama a doppio taglio: qualunque sia la situazione del vostro conto, la banca pagherà la somma dovuta. Dunque, non avrete il controllo del pagamento direttamente. Il che significa che – se la vostra situazione bancaria non è tra le più positive – si rischia di andare in rosso col proprio conto corrente, non avendo la possibilità di spostare l’addebito.

Come è ovvio, il RID è il metodo di pagamento preferito da tutti gli istituti che erogano il credito, proprio perché è garanzia di puntualità del rimborso.

Il pagamento con bollettino postale

Il pagamento con il bollettino postale comporta di doversi recare in un ufficio postale tutti i mesi per il pagamento della rata, ma allo stesso tempo consente di essere in completo controllo dei propri pagamenti e di tenere il conto corrente bancario “al sicuro”.

Va inoltre ricordato che i pagamenti allo sportello con bollettino postale hanno un costo di € 1.50; se si decide di versare la somma dovuta tramite bollettino online, la cifra si abbassa a € 1.

Che metodo preferire?

Considerando che in entrambi i casi è necessario essere in grado di amministrare le proprie spese poiché un ritardato o mancato pagamento comporterebbe conseguenze piuttosto gravi, la scelta più semplice ricade sull’addebito SEPA, altrimenti detto RID. Questo perché, al contrario del bollettino postale, invia in automatico il pagamento senza che ci si debba ricordare le scadenze e trovare il tempo; in più, è completamente gratuito e, specialmente in caso di prestiti pluriennali, si va ad evitare di spendere una discreta somma.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.