Poste Italiane: nuovi finanziamenti, nuovo sito, nuove offerte. Nuovo anno!

Anno nuovo, vita nuova: Poste Italiane sembra pensarla proprio così visto la ventata di rinnovamento che sta lanciando il gruppo. Novità in tema di carte prepagate, in quanto dalla collaborazione con Compass ha da poco presentato il prestito SpecialCash Postepay, direttamente sulla Postepay o MyPostepay che passa dal circuito Visa a MasterCard. Piccoli prestiti che erogano un minimo di 750 euro, fino a un massimo di 1500 euro, con una durata di rimborso che varia in base alla somma erogata.

Qualche giorno fa inoltre è stato il sito di Poste Italiane a presentarsi con un completo restyling e da poco è stato annunciata anche la commercializzazione della nuova SIM NFCdi PosteMobile che sarà abilitata ai pagamenti “contactless” da cellulare. Una “passata” e si potranno effettuare pagamenti senza nemmeno tirare fuori il portafogli, ma solo col telefonino.

Grazie alla SIM PosteMobile, chi possiede un cellulare NFC ed ha Poste Mobile come operatore, potrà fare spese o fare acquisti in tutti i punti vendita italiani dotati di  MasterCard Paypass.

Visto che è Milano l’area più attrezzata dal punto di vista di questa tecnologia, le nuove SIM NFC saranno avviate inizialmente proprio sul territorio milanese presso i corner PosteMobile allestiti negli uffici postali di Milano 65, Monza, Milano Centro, Cologno Monzese e Sesto San Giovanni, per essere poi gradualmente estesa su scala nazionale nel corso del 2013.

Il meccanismo è semplice:  con la SIM NFC di PosteMobile, in cui è già stata integrata una carta prepagata Postepay NewGift , il cellulare “dialoga” con i nuovi POS abilitati ai pagamenti contactless, ovvero semplicemente “passando” il cellulare vicino al POS.

Basta quindi attivare e ricaricare la Postepay, abilitare il pagamento tramite l’App NFC PosteMobile e avvicinare il cellulare al lettore per eseguire in tutta semplicità e sicurezza l’operazione di pagamento. Per gli importi fino a 25 euro non è necessario digitare il Pin della carta, che resta invece obbligatorio per importi superiori.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968