Prestiti: che fare se ci viene rifiutato?

Sebbene i prodotti finanziari si siano fortemente adeguati ai tempi di incertezza economica e finanziaria in cui viviamo, non è scontato riuscire ad ottenerne uno. Se la società finanziaria o la banca ritengono infatti che non abbiamo garanzie sufficienti per l’erogazione della somma richiesta, è facile incappare in una bocciatura della nostra domanda.
Che fare allora? La prima cosa da ricordarsi è: niente panico.

Non bisogna infatti vivere in rifiuto come un dramma e lasciarsi abbattere: la prima cosa da fare è cercare di capire cosa è andato storto e rimettersi quindi alla ricerca di un prodotto che può essere maggiormente rispondente alle proprie esigenze ed alla propria situazione.

Del resto, il panorama dell’offerta dei prestiti in questo particolare periodo è particolarmente variegata e i requisiti che non vengono ritenuti sufficienti per una società finanziaria possono invece essere accettati da un’altra.

Ecco comunque un piccolo promemoria sui comportamenti da evitare quando un prestito ci viene rifiutato, onde pregiudicare ulteriori futuri prestiti.

1) Evitate di richiedere più prestiti nello stesso arco di tempo. Le banche e le finanziarie sono restie a dare fiducia a persone che hanno più prestiti in corso. Se proprio avete l’assoluta necessità di maggiore liquidità, richiedete un prestito di consolidamento, che vi consente di accorpare i vari finanziamenti in un’unica rata e contestualmente aumentare la disponibilità di denaro richiesto.

2) Se siete iscritti alle liste dei cattivi pagatori (per qualunque motivo), provate ad optare per un prestito con cessione del quinto, che è la forma che tutela maggiormente chi eroga il finanziamento.

3) Se non avete garanzie sufficienti che derivino dalla vostra situazione lavorativa o economica, provate a trovare una persona che si presti a farvi da garante o un cooblligato, che risulterà come secondo intestatario nel contratto del prestito personale.

4) Valutate sempre diversi preventivi e i parametri richiesti per il rilascio del prestito.

In bocca al lupo!

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.