Prestiti online: offerte a confronto

confronto prestiti per matrimonio

Il giorno più bello, quello del nostro matrimonio, si avvicina, ma le spese – ahinoi – continuano a lievitare. Niente panico! E’ possibile chiedere un finanziamento ad hoc e rimborsarlo con una certa comodità per stare tranquilli, così da godersi la cerimonia insieme a parenti e amici. Utilizzando uno dei motori di comparazione online, abbiamo simulato la richiesta di un finanziamento da 30 mila euro finalizzato a “matrimonio e cerimonie” da restituire in 78 rate (sei anni e mezzo). Ecco il confronto tra alcuni dei più noti istituti di prestito che operano online.

Findomestic Banca – Credito Multiproject

Con Findomestic, la rata per un prestito da 30 mila euro (ma si può salire fino a 60 mila, se proprio vogliamo fare le cose in grande) per finalità “matrimonio” ammonta a 507,16 euro mensili. Con un TAN fisso del 6,70% e un TAEG del 6,91%. Il totale da rimborsare sarà di 36.515,48 euro. Non sono previste spese di istruttoria pratica e gli oneri per le imposte di bollo sono assolti secondo quanto stabilito dalle normative vigenti. La copertura assicurativa sul credito è a discrezione del cliente ed eventualmente è pari al 6,60% della rata mensile. In caso di rimborso anticipato, l’indennizzo sull’importo rimborsato in anticipo sarà dello 0,5% se la vita residua è pari o inferiore ad 1 anno, oppure pari all’1% se superiore ad 1 anno.
Per richiedere il finanziamento occorrono: documento d’identità valido, codice fiscale, una bolletta di utenza intestata, ultimo modello unico per i lavoratori autonomi, ultime 2 buste paga per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati.
Dopo aver ricevuto la richiesta, Findomestic fornisce tutte le informazioni sull’iter per ottenere il prestito via telefono, per poi comunicare l’esito della valutazione sempre tramite telefono o e-mail.
La somma richiesta sarà erogata tramite bonifico sul conto corrente o assegno spedito con assicurata convenzionale entro 2 giorni dal ricevimento del contratto sottoscritto e corredato dei documenti richiesti, dopo le opportune verifiche. La prima rata verrà scalata dal conto non prima di 20 giorni dalla data di erogazione del finanziamento e le successive potranno essere pagate il giorno 5 o il 20 del mese.

Il prestito online di Agos

Con Agos, la rata per un prestito da 30 mila euro per finalità “matrimonio” ammonta a 509,31 euro mensili. Con un TAN fisso del 6,85% e un TAEG del 7,10%. Il totale da rimborsare sarà di 36.696,47 euro. Non sono previste spese di istruttoria pratica; le spese annuali sono pari a 2 euro mentre le spese per l’imposta di bollo, pari a 16 euro, sono addebitate sulla prima rata. La copertura assicurativa sul credito è a discrezione del cliente ed eventualmente il premio per assicurazione sul credito è pari a 3,30% su importo finanziato per durate fino a 36 mesi; al 4,00% su importo finanziato fino a 48 mesi; al 4,20% fino a 72 mesi e al 4,50% per durate fino a 84 mesi. In caso di rimborso anticipato, l’indennizzo sull’importo rimborsato in anticipo sarà pari a 1% se la vita residua del contratto è superiore ad 1 anno; 0,5% se la vita residua è pari o inferiore ad 1 anno.
Anche nel caso di Agos, per richiedere il finanziamento sono sufficienti un documento d’identità, il codice fiscale, una bolletta intestata al richiedente e un documento che attesti il reddito (nel caso di lavoratori autonomi, l’ultimo modello Unico, per i dipendenti servono le ultime due buste paga, mentre per i pensionati è sufficiente l’ultimo cedolino pensione).
AGOS, dopo la fase di prevalutazione che segue l’esame della richiesta preliminare, consente al cliente di scegliere se completare l’istruttoria della pratica presso una filiale Agos Ducato oppure se ricevere al proprio domicilio il contratto precompilato, sottoscriverne una copia, allegare i documenti indicati e spedire il tutto ad Agos Ducato. Sarà cura della finanziaria comunicare l’esito della valutazione via e-mail ed emettere il bonifico sul conto del cliente contestualmente alla ricezione del contratto debitamente firmato e completo della documentazione richiesta. La prima rata verrà addebitata entro un massimo di 38 giorni dall’erogazione del prestito.

Fiditalia Spa – Fidiamo

Con Fiditalia, la rata per un prestito da 30 mila euro per finalità “matrimonio” ammonta a 510,03 euro mensili. Con un TAN fisso del 6,90% e un TAEG del 7,16%, il totale da rimborsare ammonterà a 36.757,42 euro. Non sono previste spese di istruttoria pratica; le spese annuali sono pari a 3,60 euro mentre le spese per l’imposta di bollo sono pari a 16 euro. La copertura assicurativa sul credito è facoltativa ed eventualmente pari allo 0,10% del capitale finanziato per la durata del finanziamento per tutte le durate. L’indennizzo in caso di rimborso anticipato segue la normativa vigente e, di conseguenza, è lo stesso degli altri istituti finanziari.
Per richiedere il prestito occorrono: fotocopia del documento d’identità; tessera sanitaria/codice fiscale; ultime tre buste paga e Certificazione Unica (CUD) per i dipendenti, ultimo modello Unico per i lavoratori autonomi o cedolino pensione per i pensionati; una bolletta di utenza intestata (es. luce, gas).
Fiditalia, ricevuta la richiesta di finanziamento, fornisce telefonicamente le informazioni necessarie per ottenere il finanziamento. Successivamente, invia il contratto precompilato via mail, corriere o raccomandata. Quest’ultimo dovrà rispedirlo a Fiditalia debitamente compilato e unitamente ai documenti richiesti tramite corriere gratuito o posta.
Sarà cura della finanziaria comunicare l’esito della valutazione via e-mail ed emettere il bonifico sul conto del cliente entro 48 ore dalla ricezione del contratto. Il cliente ha la facoltà di decidere se pagare le proprie rate il giorno 5, 15 o 28 del mese.

Carrefour Banca

Con Carrefour Banca, la rata per un prestito da 30 mila euro per finalità “matrimonio” ammonta a 522,14 euro (comprensiva di spese mensili), con un TAN fisso del 7,00% e un TAEG del 8,11%. Il totale da rimborsare sarà di 37.670,36 euro, a fronte di un Importo finanziato di 30.450,00 euro. Sono previste spese di istruttoria pratica pari a 450,00 euro; le imposte ammontano a 76,12 euro e le spese mensili sono pari a 3,00 euro. La copertura assicurativa sul credito è facoltativa ed eventualmente pari al 3,86% della rata mensile per durate fino a 36 mesi, 6,43% per durate fino a 60 mesi, 9,45% per durate superiori. In caso di rimborso anticipato, l’indennizzo sull’importo rimborsato in anticipo sarà pari a 1% in caso di vita residua del contratto superiore ad 1 anno o  dello 0,5% se inferiore.
Per richiedere il finanziamento occorrono le fotocopie di: documento di identità in corso di validità, codice fiscale, permesso di soggiorno per stranieri, ultimo modello Unico per i lavoratori autonomi, ultime buste paga per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati, modulo Privacy e Contratto firmati.
Carrefour Banca comunicherà tramite e-mail l’esito della prevalutazione della pratica e in caso di esito positivo chiederà al cliente di caricare i documenti necessari a completare la valutazione tramite un’area riservata del sito. Sempre tramite mail Carrefour Banca provvederà a comunicare al richiedente l’esito della valutazione e dopo la ricezione del contratto firmato e corredato dei documenti richiesti disporrà l’erogazione del bonifico.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968