Prestiti personali on-line: le donne lo chiedono per l’utile, gli uomini per il faceto

Le donne lo chiedono per l’utile, gli uomini per il faceto. Sembra questo il trend dei mutui personali richiesti on-line dagli italiani. Le donne, infatti, usano il credito per pagare le rette scolastiche dei figli, piuttosto che per pagarsi un master o dei corsi di formazione; gli uomini, invece, per comprare uno smartphone, cambiare la macchina o prendersi il computer. Ma non è tutto: gli uomini, oltre ad essere più materiali nelle loro spese ed esigenze, sono anche più spendaccioni… la media dei prestiti richiesti per gli uomini è infatti di 18.000 euro, mentre per le donne è di 16.000 euro.

L’indagine è stata condotta da un famoso comparatore di prestiti on-line, che ha analizzato le richieste di prestito di milioni di richiedenti negli ultimi sei mesi.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.