Prestiti sul web: attenzione ai dettagli

Servono informazioni più chiari per i consumatori che navigano sul web per cercare le offerte di finanziamenti. La trasparenza è un requisito imprescindibile per aiutare nella scelta dei prodotti di credito al consumo. E quindi, bisogna lavorare con sempre maggior impegno in modo da favorire una maggior informazione verso i consumatori.

In questa direzione va il lavoro della Banca d’Italia e dell’Antitrust, nell’ambito dello Sweep comunitario 2011, che si è concluso un paio di mesi fa, a ottobre 2012. A favore dell’attuazione di queste direttive, sono stati presi in analisi 15 siti di prestiti on line. Il risultato non è del tutto incoraggiante, visto che solo 4 hanno “passato” l’esame, mentre altri 11 hanno richiesto interventi correttivi, soprattutto per quanto concerne pubblicizzazioni di prestiti personali e condizioni di carte revolving.

In particolare, la Banca d’Italia ha notato che nelle offerte di prestiti non erano inserite tutte le indicazioni richieste dalla direttiva sull’offerta di credito al consumo per i consumatori, come per esempio l’importo totale dovuto dal consumatore o un esempio rappresentativo del costo del finanziamento. Strumenti invece indispensabili per poter confrontare con maggior facilità diversi prodotti finanziari.

In altri casi invece, i moduli Iebcc (informazioni europee di base sul credito ai consumatori) non riportavano tutta una serie di indicazioni obbligatorie sempre facendo riferimento alla normativa. In sostanza non c’erano tutti gli elementi che servono al consumatore per poter compiere una scelta accurata e consapevole. Per esempio, mancava il Taeg, indice indispensabile per comprendere il reale costo di un finanziamento. Infine, in alcune circostanze la documentazione che era presente era di difficile fruizione.

 

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.