Sistemi di informazione creditizia: quanto si resta segnalati?

I Sistemi di Informazione Creditizia (SIC) e Finanziaria (CR), sono costituiti per il controllo e la prevenzione delle frodi e il rischio del credito. Lo scopo di questi organismi è quello di tenere sotto monitoraggio e controllare la puntualità dei pagamenti effettuati. Si sente spesso parlare di queste “banche dati”, e il timore di finire in questa specie di “lista nera” a volte mette molta ansia quando non si è pagato regolarmente un prestito. Ecco come funzionano e come uscire da questi sistemi di segnalazione che possono compromettere l’erogazione di futuri finanziamenti.

Sappiamo già che in caso di pagamento inadempiuto, può scattare la segnalazione del consumatore, in questi sistemi come “cliente non affidabile” o “cattivo pagatore”. Tuttavia è necessario anche che il cliente conosca i suoi diritti, come quello appunto di conoscere le informazioni registrate a suo nome in questi archivio. In caso di errori, il cliente ha anche il diritto di richiedere la cancellazione da questi registri, oppure la modifica dei dati non corretti, semplicemente attraverso una semplice richiesta rivolta all’istituto di credito del finanziamento interessato o direttamente ai SIC.

Il cliente quindi potrà attivarsi per correggere eventuali segnalazioni errate o per aggiornare le informazioni in caso nel frattempo i problemi o le irregolarità di pagamento siano state sanate.

Il primo ritardo di pagamento non può essere visualizzato prima che siano scadute almeno due rate mensili consecutive o prima di 60 giorni dall’aggiornamento mensile se siete un privato cittadino. Se invece siete un’impresa o un libero professionista, il ritardo non può essere visualizzato prima di 30 giorni dall’aggiornamento mensile.

I ritardi successivi ai due mesi sono visualizzati nel momento stesso in cui avvengono e restano in “memoria” per un anno esatto a partire dal saldo del debito avvenuto. Se il ritardo dei pagamenti è ancora superiore, resta in memoria nei sistemi per due anni dal giorno del saldo avvenuto.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.