Tecnologia che passione: in Puglia finanziamenti per smartphone e tablet

Tecnologia che passione: il primo rapporto sul credito al consumo di Confartigianato offre una fotografia sorprendente delle abitudini d’acquisto degli italiani. Che da una parte sono colpiti dalla crisi, ma dall’altra non esitano a indebitarsi per acquistare smartphone e prodotti tecnologici.

 

Nel 2012 gli italiani sono ricorsi a prestiti personali, cessioni del quinto, fidi e finanziamenti vari indebitandosi per una somma totale di 7 miliardi e 259 milioni di euro. La provincia di Bari è la più indebitata della Puglia, con 2 miliardi e 281 milioni di euro.

I pugliesi per richiedere finanziamenti sono ricorsi alle banche, per un 1 miliardo e 55 milioni di euro, ma in particolar modo si sono rivolti agli  intermediari finanziari per una cifra attorno a 1 miliardo e 226 milioni di euro.

In totale stiamo parlando di un  un valore pari al 31,4% del debito regionale.

Al secondo posto del più indebitati si trovano gli abitanti di Lecce: qui il credito al consumo pesa per 1 miliardo e 426 milioni, ovvero il 19,6% dell’indebitamento pugliese. In questo caso i finanziamenti vengono richiesti maggiormente a banche (per 791 milioni) e in secondo luogo da società finanziarie, per  635 milioni di euro.

Al terzo posto c’è Taranto, con il 17,4% del debito regionale e 1 miliardo e 262 milioni di prestiti richiesti. Di quest cifra, 662  milioni sono stati erogati dalle banche e 600 invece da società finanziarie.

La provincia dove invece si registra  la minore richiesta di credito al consumo, è quella di Barletta-Andria-Trani.

I dati di Confartigianato hanno registrato comunque anche una lieve contrazione delle richieste di finanziamento, che sono diminuite del 2,6 % rispetto al 2011.

 

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

TRIBOO Copyright © 2018 Triboo Direct, tutti i diritti riservati. Realizzato da Triboo Direct S.r.l. - viale Sarca 336 Ed.16 - 20126 Milano Partita IVA n. IT09290830968