Un’altra chance per le carte revolving: dal consumismo al virtuosismo

Le polemiche sulle carte di credito revolving sono note a chiunque. A lungo si è dibattuto sulla legalità o meno di queste carte, che sembravano (e forse lo sono davvero) pensate come incentivo estremo al consumismo, anche laddove il titolare vivesse al di sopra delle proprie possibilità.
Interessi altissimi e condizioni di prestito del denaro simili all’usura hanno contribuito a peggiorarne la fama. Eppure c’è anche chi le rivaluta.

LE OPPORTUNITA’ DELLE CARTE REVOLVING
Come tutti gli strumenti, anche le carte revolving possono essere usate in modo intelligente, ed assumere un ruolo di dinamismo sociale con un minimo di aiuto da parte della tecnologia: così la pensano alcuni esperti che hanno espresso le loro teorie pro carta revolving dalle pagine del Corriere della Sera.

DIFFONDERE IL CONSUMO CONSAPEVOLE
La teoria è semplice: anziché prendere la carta revolving per avere credito e come incentivo a consumare più di quanto ci si possa permettere la si utilizza per pianificare le proprie spese, ecco che si innesca il consumo consapevole.
Se, insomma, il titolare della carta, con il variare dell’utilizzo della linea di credito viene allertato su smartphone o tablet, ecc) con una proiezione del piano di rimborso rateale, ogni volta che la carta revolving viene usata, può pianificare anche il rientro del denaro e permette al possessore di capire quanto sta spendendo e quanto impiegherà a ripianare il suo debito.
E se il piano viene aggiornato in tempo reale, il meccanismo della restituzione delle rate può persino risultare virtuoso.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.