Fondo di Garanzia, come si usa per il microcredito

fondo di garanzia microcredito

Quando si parla di microcredito si intende la concessione di prestiti di importi molto ridotti che possono essere erogati a persone o ad imprese che per qualche motivo non riescono ad accedere al normale sistema bancario. In particolare, questa forma di finanziamento è molto importante per le PMI e per il loro sviluppo. Per accedere al microcredito che viene garantito da un apposito Fondo di Garanzia, però, è necessario seguire una procedura particolare.

 

Scopri di più su:
Microcredito: Cos’è e Come Funziona

 

Cos’è il Fondo di Garanzia Microcredito

Le istruzioni per l’accesso al Fondo di Garanzia sono contenute all’interno di un decreto del 18 marzo del 2015. Nel caso in esame, il microcredito viene erogato per sostenere l’avvio o lo sviluppo di attivata di lavoro autonomo o di microimprese, di associazioni, di società di persone e di altre figure.

Il Fondo di Garanzia non offre sostegno finanziario ma bensì garanzie verso chi deve finanziare l’impresa o il soggetto. Questo significa che chi ha necessità del finanziamento non otterrà i soldi, bensì una garanzia per richiedere il finanziamento. In un periodo in cui la stretta sul credito è ancora molto forte, trattasi di un vantaggio molto importante.

Il Fondo di Garanzia genera un importante effetto di leva finanziaria in quanto ad ogni euro del Fondo di attivano ben 16 euro di finanzianti per le PMI. Questo perché trattasi di uno strumento efficace di politica industriale che presenta costi benefici inferiori a qualsiasi altra agevolazione. Inoltre, mano a mano che il finanziamento viene rimborsato, il Fondo potrà essere utilizzato ulteriormente.

I requisiti per accedere al Fondo e i limiti dei finanziamenti

Questo Fondo, dunque, garantisce le operazioni di finanziamento. Per poter accedere al microcredito e quindi sfruttare il Fondo, i soggetti interessati devono rispettare alcuni requisiti. Devono avere la partita IVA aperta da almeno 5 anni ed essere operativi; non si può avere più di 5 dipendenti se lavoratori autonomi o ditte o 10 dipendenti in caso di società; l’attivo patrimoniale deve essere inferiore ai 300 mila euro da almeno tre esercizi annuali; i ricavi delle vendite e delle prestazioni non deve superare i 200 mila euro; i debiti devono essere inferiori ai 100 mila euro.

L’importo massimo coperto da garanzia è l’80% dell’investimento. Il Fondo, dunque, non copre la cifre intera del finanziamento.

Ovviamente, i finanziamenti non possono essere erogati per qualsiasi tipo di spesa. I finanziamenti a cui si potrà accedere serviranno per poter acquistare beni, materie prime, prestazioni di servizi o pagamenti di canoni di affitti o leasing. Con i fondi si potranno pagare anche nuovi dipendenti o investire nella formazione del personale esistente.

Microcredito: le caratteristiche principali

Le caratteristiche dei finanziamenti chiesti in appoggio al Fondo di Garanzia non devono disporre di garanzie reali e non possono eccedere il limite di 25 mila euro per ciascun beneficiario. Limite che può essere aumentato di 10 mila euro se il contratto prevede l’erogazione frazionata subordinando i versamento al verificarsi di alcune condizioni come il pagamento puntuale delle rate ed il raggiungimento di alcun obiettivi.

L’operatore del microcredito può concedere allo stesso soggetto anche un nuovo finanziamento per un totale di 25 mila euro comprensivo del debito residuo del primo finanziamento. Cifra che può arrivare, in alcuni casi, a 35 mila euro. Il rimborso del finanziamento avviene a rate. La durata massima del finanziamento non può superare i 7 anni, salvo alcuni casi speciali dove si può arrivare a 10 anni.

Come accedere al Fondo di Garanzia per il Microcredito

Per accedere al Fondo non basta una semplice domanda perché il Fondo stesso diventerà partner dell’azienda in quanto sarà presente come vero e proprio compagno di lavoro anche nella stesura del business plan. Esistono, poi, anche ulteriori requisiti da rispettare.

Le richieste di accesso al Fondo di Garanzia solitamente avvengono all’interno di un Click Day, cioè all’interno di un giorno preciso in cui sarà possibile prenotare le garanzie del fondo e la prenotazione sarà valida per i successivi 5 giorni lavorativi in attesa che sia richiesta la fattibilità del piano all’operatore del microcredito come una banca.

I nostri partner

Istituti presenti su internet con offerte legate a prestiti e finanziamenti.
(L’elenco è indicativo e non esaustivo, non tutte le finanziarie hanno una relazione con Finanziamenti.it)

Triboo Media s.r.l. (società socio unico) - Viale Sarca 336 - Edificio 16, 20126 Milano (MI) Cap. Soc. 1.250.000,00 euro i.v. - P.IVA, C.F. e CCIAA di Milano IT06933670967 - REA MI-1924178 tel. +39 02 64741433 - fax +39 02 64741494 Società sottoposta alla direzione e coordinamento di Triboo Spa - all rights reserved - Viale Sarca 336, Edificio 16 - 20126 - MILANO (MI) - Capitale Sociale Euro 28.740.210,00 i.v. . P.IVA 02387250307 - codice fiscale e numero iscrizione al registro delle imprese CCIAA MI: 02387250307.
Managed by Leadoo S.r.l.